“Cartiera di Foggia in piena salute, merito anche del Governo”. Parola di Scalfarotto

scalfarotto

“Nell’ottantesimo anniversario dell’apertura della Cartiera di Foggia salutiamo il ritorno alla piena salute di una grande ed innovativa azienda pubblica, che ha adottato un piano industriale lungimirante ed efficace“. Lo dichiara il parlamentare del Partito Democratico Ivan Scalfarotto, che ha seguito con particolare attenzione e vicinanza le vicende dell’Ipzs anche da sottosegretario del Governo Renzi.

“Penso che sia stato merito del Governo – prosegue l’esponente Pd – avere fatto scelte di qualità per il management ed avere garantito agli amministratori del Poligrafico un’ampia autonomia, pur nel rigoroso rispetto della mission dell’Istituto”.

“La politica deve saper accompagnare senza prevaricare, favorendo progetti e strategie volte all’interesse generale – conclude Scalfarotto -. Questo è tanto più vero per le aziende pubbliche, che devono essere messe in condizione di affrontare le sfide del mercato e quelle dell’innovazione. Il Poligrafico di Foggia, tradizionale punto di riferimento industriale della Capitanata, mostra di essere all’altezza della situazione. Il che ci autorizza a ben sperare per i prossimi ottant’anni”.