Via a FestambienteSud, tantissimi gli appuntamenti in programma fino al 30 luglio

foto confza stampa festambientesud 2016 Capone Ponte di note

Tantissimi gli appuntamenti in programma dal 21 al 30 luglio a Monte Sant’Angelo, sul Gargano alla festa nazionale di Legambiente per il Sud Italia. Due weekend musicali, il primo all’insegna del jazz con Paolo Fresu; tre progetti speciali con summer school sulla rigenerazione urbana, recupero dei materiali del centro storico ed il Ponte di Note con il Locomotive Jazz Festival; dibattiti su tematiche ambientali e di attualità con ospiti e le immancabili degustazioni di prodotti tipici del Gargano, vini del territorio e birre artigianali.

“RIGENERAZIONE”, questo il destino del superuomo per FestambienteSud 2016. La dodicesima edizione cercherà di rappresentare con più linguaggi l’idea della rigenerazione, suonando nella bellezza dei luoghi naturali e della storia, discutendo di valorizzazione del patrimonio, di economia circolare e civile, di nuova agricoltura sostenibile, facendo scuola di rigenerazione urbana e azioni concrete, ma anche utilizzando materiali riciclabili e compensando le emissioni di anidride carbonica, facendone un festival a impatto zero.

Paolo Fresu, che già da lunedì sta soggiornando a Monte Sant’Angelo in vista dell’inizio del festival, partecipando a un aperitivo di benvenuto ha sottolineato come “la differenza tra un festival e l’altro la fanno i luoghi. Inevitabilmente la suggestione dei paesaggi storici e naturali e la bellezza dei monumenti contribuiscono a rendere unica l’esperienza artistica sia per lo spettatore che per il musicista, che si lascia ispirare da emozioni uniche. Un posto come Monte Sant’Angelo offre tanti angoli di bellezza e rappresenta la giusta location per realizzare il connubio tra musica, storia e natura”.

Si apre il 21 luglio con una serie di grandi appuntamenti dedicati all’economia della cultura, con dibattito, musica identitaria, poesia, un evento gastronomico, offerto dalla rete d’imprese ”Sapefà”, e arti figurative. Dal 22 al 24 luglio appuntamento con il grande jazz, programma a cura di Paolo Fresu, con ospiti quali gli Alborada String Quartet, Bojan Zulfikarpasic, Paolo Angeli, Lars Danielsson group, Caecile Norby, lo stesso Fresu in duo con Omar Sosa nei luoghi più suggestivi della città UNESCO di Monte Sant’Angelo. La festa finale il 29-30 luglio con Deckard, Luca Loizzi, Kabila e Almamegretta e appuntamenti vari che spaziano dai laboratori per i ragazzi, ai dibattiti, alle degustazioni coordinate da Slow Food Puglia. Lo spazio off de La Cantina del Mediterraneo dal 21 al 30 luglio con vini e birre artigianali e una serie di concerti speciali, tra cui spicca la presenza di Dj Maestro con il remix dedicato alla grande Nina Simone. Poi il 25 luglio il progetto di gemellaggio con il Locomotive jazz festival che apre proprio a FestambienteSud con il Locomotive Giovani, un solo di Marco Bardoscia e il trio Casarano, Signorile, Bardoscia nella cornice della Basilica di Santa Maria di Siponto.

L’umanità deve superare se stessa, per allontanarsi dalla cultura del consumo e dello sfruttamento ed entrare finalmente nell’era della RIGENERAZIONE. La modernità ci ha insegnato a vedere l’economia come una freccia. Il destino della freccia è andare sempre avanti, senza poter tornare indietro, fino a quando la spinta non si esaurisce. E allora cade, inanimata. Ciò che muore non si rigenera. Altra cosa è l’economia circolare che si autoalimenta in una continua rigenerazione: ciò che si consuma viene rimpiazzato, il rifiuto diventa risorsa, il movimento stesso diventa energia che alimenta il movimento, rendendolo infinito. L’umanità moderna ha voluto fermare il mondo per scendere, dimenticando che il suo destino, come quello del mondo, è circolare. La nuova umanità del ventunesimo secolo deve solo ricordarselo” è il pensiero alla base del Festival di Legambiente per il Sud Italia. 

IL PROGRAMMA COMPLETO DI FESTAMBIENTESUD 2016

21-24 luglio

JAZZ WEEK con la direzione musicale di PAOLO FRESU

Giovedì 21 luglio – GIORNATA DI EVENTI DI APERTURA

ore 18.30 / piazza de galganis / ingresso libero

CANTI POLIVOCALI A DISTESA 

dei Cantori di Monte Sant’Angelo

Segue incontro / ingresso libero

OCCUPIAMO LA CULTURA

beni UNESCO, industria culturale, competitività del sistema Italia e coesione sociale

programma su www.festambientesud.it

ore 21 / piazza de galganis / inaugurazione / ingresso libero

PROGETTO CAOS installazione luminosa di Nicola Canistro

ore 21.15 / chiostro delle clarisse / ticket

MI PRESENTO MANGIANDO degustazione a cura di “Sapefà, cose buone dalla Puglia”  con la collaborazione dell’Associazione Cuochi di Gargano e Capitanata.

(ticket di 10 euro, prevendita Edicola Lo Scarabocchio, raccolta fondi per restauro organo ss. trinità)

ore 23.15 / tomba di rotari / ingresso libero

PASSARE PER I CERCHI SENZA SCORTA preghiera laica all’Arcangelo Michele.

di Valerio Grutt con Ivonne Mussoni e Matteo Totaro

Venerdì 22 luglio

ore 10 / sala conferenze delle clarisse / ingresso libero

info day CREATIVE EUROPE e altre opportunità: bandi regionali, nazionali ed europei per la cultura.

Programma su www.festambientesud.it

ore 18.30 / abbazia di S. Maria di Pulsano / ingresso libero

Laboratorio del gusto con birre artigianali Ebers, segue

ALBORADA STRING QUARTET

Anton Berovski (violino) / Sonia Peana (violino)

Nico Ciricugno (viola) / Piero Salvatori (violoncello)

Nato nel 1996, il Quartetto d’archi Alborada ha un repertorio che privilegia la musica contemporanea, dal ‘900 in poi, con particolare attenzione agli autori minimalisti ed alle composizioni originali composte e arrangiate da autori contemporanei appositamente per l’ensemble e dagli stessi componenti del gruppo. Fin dall’inizio e con diverso organico, l’attività del quartetto si è sviluppata in due direzioni distinte ma tra loro correlate: da un lato la ricerca e lo studio in funzione del continuo arricchimento del repertorio, partendo dagli studi classici che ognuno dei musicisti ha per anni approfondito, dall’altro le collaborazioni a progetti attivi nel panorama della musica jazz, contemporanea e wordmusic.

ore 21 / chiostro delle clarisse / ticket

BOJAN ZULFIKARPASIC (piano solo)

Ingresso 12 euro / ticket e abbonamenti: Edicola lo Scarabocchio (0884 562299) e www.bookingshow.it

Bojan Z a iniziato la sua carriera sulla scena jazz di Belgrado, ricevendo un premio Yogoslavia, nel 1989, come miglior giovane musicista jazz. Influenzato dalla musica tradizionale balcanica, si trasferisce a Parigi nel 1988. Dopo varie collaborazioni il suo album solista di pianoforte Solobsession (2001) gli ha portato più ampio riconoscimento a livello mondiale. Usa spesso la combinazione di pianoforte acustico con il piano elettrico. Nel 2002 a Bojan Zulfikarpasic riceve il titolo di Cavaliere dell’Ordine delle Arti e delle Lettere dal governo francese, il premio Django Reinhardt come musicista dell’anno dall’accademia del Jazz francese e nel 2005 il Premio come miglior musicista di jazz europeo.

ore 23 / chiostro delle clarisse / ingresso libero

Nella CANTINA DEL MEDITERRANEO con musiche inedite di PAOLO SAPONE (chitarra) e ALESSANDRO BONANNO (pianoforte), degustazione di vini della Capitanata e birre artigianali Ebers

Sabato 23 luglio

ore 18.30 / abbazia di S. Maria di Pulsano / ingresso libero

Laboratorio del gusto con birre artigianali “Ebers”, segue

PAOLO ANGELI (solo chitarra)

Paolo Angeli ha ideato una vera e propria chitarra orchestra: 18 corde, ibrido tra chitarra baritono, violoncello e batteria, dotato di martelletti, pedaliere, eliche a passo variabile. Il musicista sardo rielabora, improvvisa e compone una musica inclassificabile, sospesa tra free jazz, folk noise, pop minimale, post-rock. Paolo Angeli ha pubblicato otto album da solista. Vive dal 2005 a Barcellona e si esibisce regolarmente in tour nei più importanti festival e teatri di Europa, Russia, Usa, Canada, Africa, Sud America. La sua ultima affermazione internazionale è arriva con il Womex 2014 che lo ha consacrato nella rosa dei più importanti musicisti ‘innovatori con radici’ della scena mondiale.

ore 21 / chiostro delle clarisse / ticket

LARS DANIELSSON group

“LIBERETTO II”

Lars Danielsson (contrabasso, violoncello, effetti) / Grégory Privat (piano)

John Parricelli (chitarre) / Magnus Öström (batteria, percussioni)

Ingresso 20 euro / ticket e abbonamenti: Edicola lo Scarabocchio (0884 562299) e www.bookingshow.it

La rivista STERN aveva definito il debutto Liberetto del 2012 “un’energia poderosa” che si scatena da un fulcro di serenità. Con “Liberetto II”, Danielsson e il suo quartetto portano quest’energia ancora oltre, esplorando nuove dimensioni musicali ai confini tra musica da camera, jazz, musica classica e musica popolare europea. La melodia è sempre al centro dell’attenzione e il modo in cui la sviluppano e la manipolano si trova in parti uguali nella tradizione formale della musica classica europea e nella libertà estemporanea del jazz, come suggerisce il neologismo utilizzato come titolo.

ore 23 / chiostro delle clarisse / ingresso libero

Nella CANTINA DEL MEDITERRANEO con musiche di DJ MAESTRO / “Little Girl Blue – Remixed”, tributo a Nina Simone, con degustazione di vini della Capitanata e birre artigianali Ebers

Domenica 24 luglio

ore 18.30 / castello / ticket

LARS DANIELSSON & CAECILE NORBY duo “Just the two of us”

Ingresso 12 euro/ ticket e abbonamenti: Edicola lo Scarabocchio (0884 562299) e www.bookingshow.it

Norby è stata un’eccezionale cantante funk e jazz in Danimarca, finché non ha deciso di partire per l’America. È così diventata la prima artista donna europea sotto contratto dall’etichetta Blue Note, portandola a lavorare con star internazionali come Mike Stern e Chick Corea. Anche Lars Danielsson, svedese, ha avuto una notevole carriera internazionale lavorando al fianco di artisti del calibro di Charles Lloyd e Brecker Brothers; ma ha soprattutto lavorato come artista (e come produttore), divenendo membro della famiglia ACT, oggi considerato uno dei più rilevanti musicisti jazz europei. Recentemente Danielsson ha ricevuto l’ECHO Jazz 2015 come miglior contrabbassista dell’anno.

ore 21 / chiostro delle clarisse / ticket

OMAR SOSA & PAOLO FRESU “EROS”

Ingresso 20 euro / ticket e abbonamenti: Edicola lo Scarabocchio (0884 562299) e www.bookingshow.it

Esistono formazioni in grado di cambiare, oggi, il modo di sentire la musica. Quando parliamo del duo composto da Paolo Fresu e Omar Sosa, per sentire non intendiamo soltanto il mero ascolto, ma una questione di cuore, anima, empatia. È ormai una delle formazioni più conosciute e amate, sia in Italia che all’estero, capace di creare ponti sonori e concettuali tra due mari e due continenti e di affinare, concerto dopo concerto, la propria proposta musicale. Proprio per dare un ulteriore segno di tale maturità artistica, a quasi quattro anni di distanza dal grande successo di “Alma”, il duo ha inciso “Eros”

ore 23 / chiostro delle clarisse / ingresso libero

Nella CANTINA DEL MEDITERRANEO con musiche di LOCOMOTIVE GIOVANI / Giorgia Faraone (voce) , Giovanni Chirico (sax), Rocco Romano (chitarra), Davide Chiarelli (batteria). Con degustazione di vini della Capitanata e birre artigianali Ebers

25-28 luglio

I PROGETTI SPECIALI

Lunedì 25 luglio

ore 9 / Centro studi micaelici e garganici / ingresso libero

APERTURA UFFICIALE DELLA SUMMER SCHOOL 

SULLA RIGENERAZIONE URBANA SOSTENIBILE

La summer school proseguirà i suoi lavori con gli iscritti per tutta la settimana secondo il calendario prestabilito. Per consultarlo www.festambientesud.it.

ore 12 / tomba di rotari / progetto “ponte di note” 2016 / concerto gratuito ma a numero chiuso

MARCO BARDOSCIA in “TUTTI SOLO”

segue degustazione di prodotti tipici del Salento

ore 19.30 / parco archeologico della basilica di Santa Maria di Siponto (Manfredonia) 

progetto “ponte di note” 2016 / concerto a Ingresso libero

RAFFAELE CASARANO, MIRKO SIGNORILE e MARCO BARDOSCIA in “MEDINA”

Apertura ufficiale del LOCOMOTIVE JAZZ FESTIVAL con il gemellaggio tra FestambienteSud e Locomotive: un PONTE DI NOTE tra Gargano e Salento

Martedì 26 luglio

ore 18 / chiostro delle clarisse / ingresso libero

UNESCOinPratica workshop e laboratorio / LA PIETRA

ore 21 / chiostro delle clarisse / ticket

GRANDE ORCHESTRA POPOLARE DI MONTE E CAPITANATA

serata speciale per il restauro dell’organo della SS. Trinità

Ingresso 10 euro / ticket Edicola lo Scarabocchio (0884 562299)

Mercoledì 27 luglio

ore 18 / chiostro delle clarisse / ingresso libero

UNESCOinPratica workshop e laboratorio / I COPPI DI TERRACOTTA

Giovedì 28 luglio

ore 18 / chiostro delle clarisse / ingresso libero

UNESCOinPratica workshop e laboratorio / IL LEGNO

29-30 luglio

#FestambienteSud LA FESTA

Venerdì 29 luglio

ore 18.30 / largo totila / ingresso libero

laboratorio con la libreria per ragazzi “nella pancia della balena”

ore 19 / piazza de galganis / ingresso libero

PREMIO ANTONIO FACENNA

braccia restituite all’agricoltura – II edizione

programma su www.festambientesud.it

ore 21 / piazza de galganis / concerto / ingresso libero

KABILA

Kabila in arabo significa tribù. Una tribù che rappresenta l’intera umanità nei suoi mille colori, lingue e culture. I Kabìla hanno all’attivo tre dischi: “Yallah!” (2013), “Oltre noi” (2010) e il concept-album “La città degli alberi” (2008). Il nuovo album è stato ancora una volta arrangiato, registrato e mixato insieme a Massimo Giuntini (ex Modena City Ramblers). Bellezza e povertà si scontrano continuamente. Sonorità africane ed europee si fondono, mentre varie lingue si mescolano dando vita ad un sound etno-pop.

ore 21 / LA VIA DEL GUSTO e LA CANTINA DEL MEDITERRANEO / ingresso libero

ore 23 / chiostro delle clarisse / ingresso libero

nella CANTINA DEL MEDITERRANEO con musiche di DECKARD e degustazione di vini e birre artigianali Ebers

 

Sabato 30 luglio

ore 9.30 / centro studi micaelici e garganici / ingresso libero

Sessione aperta di chiusura della summer school: PRESENTAZIONE DEI LAVORI ALLA CITTÀ.  Segue

la presentazione del quaderno: RIGENERARE LE CITTÀ. Periferie e non solo. Programma www.festambientesud.it

ore 17 / chiostro delle clarisse / workshop con ticket

MUSICA DIGITALE – TIPS AND TRICKS: TRUCCHI E SEGRETI X OTTENERE IL MASSIMO DAI TUOI MISSAGGI. con DECKARD aka Beppe Massara. (per iscrizioni e info: [email protected] / tel: 348 3823580).

ore 18.30 largo totila / ingresso libero

laboratorio con la libreria per ragazzi “nella pancia della balena”

ore 19 / piazza de galganis, dibattito / ingresso libero

ECONOMIA CIRCOLARE, ECONOMIA CIVILE. 

Programma su www.festambientesud.it

ore 21 / piazza de galganis / concerto / ingresso libero

LUCA LOIZZI & la Folk’n Roll Band

La sua musica è un melting-pot di folk, swing e tradizione manouche e la sua lingua sarcastica e provocatoria gioca sempre con citazioni colte, espressioni gergali e ricercati non-sense per raccontare pubblico e privato di un’Italia molto romantica ma tanto indecisa. Lo accompagna dal vivo la Folk’ n Roll Band composta da Angelo Verbena al contrabbasso, Costantino Massaro alla batteria e Nik Seccia alle chitarre.

ore 21 / LA VIA DEL GUSTO e LA CANTINA DEL MEDITERRANEO / ingresso libero

ore 22.15 / largo dauno / concerto / ingresso libero  

ALMAMEGRETTA

Caratterizzati dalla voce dal colore inconfondibile di Raiz e dall’ineguagliabile sound del gruppo, la loro musica è una miscela di alternative rock, reggae, dub, canzoni napoletane. Sono tra gli artisti con il maggior numero di riconoscimenti da parte del Club Tenco, con tre Targhe Tenco, ed il gruppo più premiato in assoluto. La tappa di Monte Sant’Angelo rientra nel tour “EnnEnne” dal nome dell’ultimo disco del gruppo, titolo preso in prestito dall’acronimo di “nescio nomen”, una delle frasi coniate per registrare all’anagrafe chi nasce da genitori ignoti.

ore 23.00 / chiostro delle clarisse / ingresso libero

nella CANTINA DEL MEDITERRANEO con musiche di DECKARD e degustazione di vini e birre artigianali Ebers

________________________

FestambienteSud è co-promossa da Legambiente e Slow Food Puglia con:

Regione Puglia, assessorato industria culturale e turistica

Regione Puglia, assessorato risorse agroalimentari

Comune di Monte Sant’Angelo

Parco Nazionale del Gargano

Camera di Commercio di Foggia

Provincia di Foggia

Gal Gargano

Collaborazioni:

Tuk Music

Locomotive jazz Festival

Circolo Legambiente Città Invisibili

Ordine degli Architetti PPC Foggia

Centro Studi Micaelici e Garganici

AIRS

FORMEDIL

INU

INARCH

Bellezza in costituzione

Viral Communication

Sapefà, cose buone dalla Puglia

Pannonica Music

Casa Prencipe

Slow Land Travel

Associazione Cuochi Gargano e Capitanata

Ecogargano scrl

Si ringrazia:

Segretariato regionale MIBACT per la Puglia

Comunità di Santa Maria di Pulsano

Padri Micaeliti del Santuario di San Michele

Ebers

Agritre

Boscaino buildings

Marcello Salvatori

Gruppo Sannella

BCC San Giovanni Rotondo

Azzeramento emissioni: AzzeroCO2

Organizzazione: Legambiente circolo FestambienteSud di Monte Sant’Angelo

www.festambientesud.it / [email protected]

Ticket e abbonamenti: Edicola lo Scarabocchio (0884 562299) e www.bookingshow.it