I giovani che vogliono cambiare Zapponeta, ecco la lista guidata da D’Aloisio. Gentile e Campo a benedirla

cambiamo zapponeta

“È ancora la lista “cambiAMO ZAPPONETA” a dettare l’agenda e i temi della campagna elettorale per le elezioni amministrative del centro ofantino”. Lo affermano i candidati al Consiglio comunale di quella lista e il candidato sindaco Vincenzo D’Aloisio. “Dopo la partecipatissima presentazione della lista di sabato scorso – continuano -, domani (giovedì 19 maggio) a partire dalle ore 20,00 in Piazza Aldo Moro, D’Aloisio terrà un pubblico comizio nel corso del quale approfondirà alcuni aspetti del programma amministrativo. Insieme a lui interverranno i candidati al Consiglio comunale Francesco Iacoviello e Concetta De Feo, che si presenteranno alla Comunità parlando delle proprie idee e dei progetti da mettere in campo per il paese. A concludere il comizio il consigliere regionale Paolo Campo, che si soffermerà sulle opportunità che la Regione Puglia sta mettendo in campo e sui progetti e le iniziative a cui possono accedere gli enti locali”.

La campagna elettorale della lista guidata dal giovane agronomo zapponetano proseguirà anche nella serata di domenica 22 maggio. Sempre in Piazza Aldo Moro avrà luogo un altro comizio del candidato sindaco e dei candidati al Consiglio comunale Michele La Macchia, Angelo Valentino e Antonio Marco Proce, che si soffermeranno su altri punti del programma amministrativo. Largo spazio, inoltre, sarà riservato all’Europa e alle enormi possibilità di finanziamento messe a disposizione: nel corso dell’iniziativa di domenica, infatti, sono previsti gli interventi dell’europarlamentare Elena Gentile e del Presidente della Commissione Politiche dell’Unione europea della Camera dei deputati Michele Bordo.

Dal comitato organizzativo della lista “cambiAMO ZAPPONETA”, inoltre, fanno sapere che nei prossimi giorni sono previsti gli interventi di altri autorevoli esponenti del governo regionale e nazionale e membri di spicco di diverse forze politiche. “Zapponeta, quindi, grazie alla rete di relazioni politico-istituzionali della lista di Vincenzo D’Aloisio – concludono – si appresta a diventare crocevia dei big della politica regionale, nazionale ed europea”.