Ospedali Riuniti, nominato nuovo organo di indirizzo. Ecco i componenti

oorr

Cambiano i membri dell’organo di indirizzo degli Ospedali Riuniti di Foggia. Con il provvedimento del governatore Michele Emiliano viene sostituta la vecchia composizione presieduta dal professor Marco Barbieri, vicino all’ex governatore Nichi Vendola con i seguenti componenti: Madia D’Onghia (presidente), Rocco Lisi (componente), Massimo Mezzina (componente). La prima, originaria di Brindisi, è docente del dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Foggia. Lisi, ex assessore del Comune di Foggia della Giunta Mongelli, è un commercialista foggiano. Mentre Mezzina è direttore della Compagnia delle opere di Foggia. Entrambi sono stati nominati in quota Regione Puglia, mentre la prima è di riferimento dell’Unifg.

Come previsto dal regolamento del 2008, l’Organo di indirizzo ha il compito di proporre iniziative e misure per assicurare la coerenza fra la programmazione aziendale e la programmazione didattica e scientifica dell’Università e di verificare la corretta attuazione della programmazione e di esprimere parere preventivo obbligatorio, che si intende favorevole se non espresso entro trenta giorni dalla richiesta, sulle seguenti questioni: formulazione del piano programmatico, comprendente il programma poliennale degli investimenti ed i relativi aggiornamenti, anche in riferimento alle attività ed alle strutture essenziali all’integrazione dell’assistenza, della didattica e della ricerca; Istituzione, modifica o disattivazione di unità opera ve complesse e di dipartimentali essenziali per lo svolgimento delle attività didattica e di ricerca; Strumenti di programmazione economico- finanziaria.