L’invenzione di Antonella e Diego, una app per portare i turisti alla scoperta di Peschici

Dopo la guida a portata di smartphone di Vieste, per i turisti che arrivano sul Gargano sarà possibile conoscere anche a Peschici con un touch, con la pratica app scaricabile gratuitamente ideata dall’“AD for Tourism”.

Antonella Biscotti e Diego Romano

Dopo la guida a portata di smartphone di Vieste, per i turisti che arrivano sul Gargano sarà possibile conoscere anche Peschici con un touch, con la pratica app scaricabile gratuitamente ideata dall’“AD for Tourism”. “Una vera e propria guida, per il turista che arriva sul territorio, su tutto ciò che si può vedere e fare, e con consigli utili su dove mangiare e pernottare”. A illustrare l’iniziativa a l’Immediato è Antonella Biscotti, che gestisce assieme a Diego Romano, la neonata società di comunicazione peschiciana specializzata in web e turismo.

“Il mio collega –racconta- aveva già realizzato un’analoga app per Vieste. Abbiamo pensato di riadattare il progetto a Peschici, estendendolo anche a contenuti riguardanti il Gargano”. Utilizzando “Peschici Guida”, che si presenta come la prima guida interattiva al territorio, il visitatore può accedere alle mappe dei luoghi da visitare, consultare le informazioni riguardanti i ristoranti, pizzerie, gelaterie, enoteche, bar, market presenti sul territorio e sui servizi a valore aggiunto offerti al turista, sulle escursioni e attività possibili nel periodo di vacanza. La guida è articolata in tre macrosezioni.

La sezione “Vedere” comprende itinerari e descrizioni dei borghi garganici, comprese le Isole Tremiti, del litorale con le spiagge che vanno da Marina di Peschici a Baia delle Zagare, dei siti naturalistici (Foresta Umbra, Lago di Varano, Lago Salso, Monte Sacro, Monte Calvo e Dolina Pozzatina) e luoghi di culto (santuari di Monte Sant’Angelo, San Giovanni Rotondo, Grotta di San Michele a Cagnano Varano, Santa Maria di Pulsano, Crocifisso di Varano). La sezione “Fare” raccoglie, invece, suggerimenti su escursioni alle grotte marine e itinerari trekking con guida, informazioni su eventi e feste religiose, e anche proposte all’insegna del relax e benessere. La sezione “Mangiare”, fornisce all’utente un elenco di ristoranti, pizzerie, enoteche, cocktail bar, negozi di prodotti tipici e market presenti a Peschici. Infine, la sezione “Dormire” offre una selezione di strutture ricettive. Non manca lo spazio riservato alle informazioni di servizio, la sezione in cui sono riportati gli orari degli autobus e numeri utili.
Peschici-baia00L’app scaricabile gratuitamente, da ieri in versione Android e con Google Play, nelle prossime settimane sarà disponibile nelle altre versioni (Apple, Windows Phone) e in lingua inglese. “Verrà sponsorizzata all’interno delle strutture ricettive e presso l’Ufficio Iat”, aggiunge Antonella Biscotti. Laureata in marketing, con specializzazione in comunicazione d’impresa e master in Management del Settore Turismo, ha maturato esperienza in progettazioni web a supporto dello sviluppo sostenibile e all’interno di “AD for tourism”, si occupa di produzione contenuti, campagne commerciali, organizzazione di eventi.

Diego Romano, invece, interaction designer laureato in Psicologia, web e app developer specializzato in tecnologie open source, all’interno dell’agenzia, si occupa di ricerca e sviluppo nel campo del marketing e delle ICT. Due giovani professionalità che per caso si sono incontrate, condividendo poco dopo un progetto imprenditoriale. “Ci siamo conosciuti ad un corso in turismo esperienziale della Confcommercio, in cui io ero insegnante e lui alunno –riferisce Antonella-. Mi ha parlato della sua esperienza in ambito informatico e tecnico, l’abbiamo integrata con le mie competenze in marketing, e quindi abbiamo deciso, vivendo qui sul Gargano, di creare quest’agenzia specializzata in comunicazione per il turismo”.

È così che è nata l’“AD for Tourism”, che nel logo riprende le iniziali dei nomi dei titolari. È attiva da poco meno di due mesi la loro agenzia di creazione siti web, specializzata in web e social marketing. Si occupa anche di campagne di posizionamento, realizzazione di siti mobile e, per l’appunto, di app (Android, IOS, Windows Phone), per le imprese turistiche del Gargano e le attività in vario modo collegate al turismo. Effettua anche studi e ricerche di settore, produce format e contenuti editoriali e riserva attenzione anche alla formazione, che riveste un ruolo importante per lo sviluppo del business delle imprese turistiche.
“C’è necessità sul Gargano di formare e sensibilizzare l’imprenditoria locale. Va fatta un’azione di sensibilizzazione e formazione”, osserva Biscotti, che con il collega ad aprile scorso ha partecipato al bando dei Laboratori dal basso della Regione Puglia. “Abbiamo organizzato due incontri per gli imprenditori su turismo e innovazione, affrontando in particolar modo, la tematica dei nuovi modi di comunicare il turismo. Sicuramente questi percorsi formativi devono essere fatti con più frequenza e in numero maggiore”.