Agricoltura / 8 Agosto 2014

Le “bombe d’acqua” piegano l’oro rosso. Produzione giù del 30% e prezzi alle stelle

Le "bombe d'acqua" delle scorse settimane hanno messo in ginocchio la campagna del pomodoro. A registrare i danni al settore, l'ultimo report di Confagricoltura. Gli effetti principali del maltempo si registrano sulla produzione e sul livello dei prezzi. "Al Nord - spiega a l'Immediato Marco Nicastro, presidente nazionale Fnp pomodoro da industria - le operazione di raccolta sono iniziate la settimana scorsa, molto a rilento causa insistenti e copiose piogge. I primi pomodori ad essere raccolti sono naturalmente quelli danneggiati da grandine e fitopatie".

Di