20mila euro a chi apre una nuova attività, così Sant’Agata di Puglia prova a frenare lo spopolamento

Emanato un bando al fine di incrementare attività produttive nel borgo dei Monti Dauni. Il sindaco Bove: “Al lavoro da tempo con diverse iniziative”

20mila euro per aprire una nuova attività commerciale o artigianale. Il Comune di Sant’Agata di Puglia ha emanato un bando al fine di incrementare attività produttive nel borgo dei Monti Dauni. 

“Stiamo lavorando da tempo per contrastare lo spopolamento – racconta il sindaco Pietro Bove – con diverse iniziative come quella del contributo di 5 mila euro per chi decide di trasferirsi a Sant’Agata, o ancora il bonus di 3600 euro per ogni nuovo nato, il rimborso delle spese di viaggio ai pendolari residenti nel nostro comune costretti a spostarsi per motivi di lavoro o studio. Insomma facciamo il possibile per trattenere la gente”.



In questo articolo: