Imprese foggiane in ginocchio per il caro energia, Gelsomino chiede “misure urgenti e strutturali”

Il presidente di Camera di Commercio: “Strutture turistiche hanno registrato un buon andamento nonostante l’handicap ma urgono rimedi concreti altrimenti rischiamo il collasso”

“È pesantissimo l’impatto del caro energia per le imprese foggiane di commercio, turismo, servizi e trasporti”. Questo è l’allarme lanciato dal presidente di Camera di Commercio Foggia, Damiano Gelsomino che chiede misure urgenti e strutturali” contro uno shock energetico senza precedenti, che investe centinaia di  imprese locali. “Peccato – aggiunge Gelsomino -, quest’anno le strutture turistiche hanno registrato un buon andamento con l’handicap del caro bollette che sta costringendo diverse aziende a chiudere in anticipo la stagione estiva. Urgono rimedi concreti altrimenti rischiamo il collasso”.



In questo articolo: