Eventi teatrali nell’agosto di Mattinata. In scena Michele Placido e Massimiliano Gallo

Poesia, musica e risate nel paese garganico. Le serate organizzate dall’Associazione Culturale Ethnica

Grandi eventi teatrali per l’estate 2022 organizzati dall’Associazione Culturale Ethnica di Mattinata in collaborazione con il Comune di Mattinata. Michele Placido e Massimiliano Gallo, grandi artisti del teatro e del cinema italiano, porteranno in scena due rodatissimi spettacoli già rappresentati in molti teatri italiani con grande successo di critica e di pubblico.  “Extrateatro”, questo è il nome della rassegna teatrale, sarà ospitata nel cortile della scuola elementare il 16 e il 23 agosto 2022. Ingresso a pagamento.

“Serata d’onore” è il format con il quale si intende rappresentare uno spettacolo culturale attraverso il quale presentare nuove opere letterarie o promuovere letture e interpretazioni artistiche in location prestigiose e popolari: Agorà, teatri ed anfiteatri, caratteristici vicoli e belle piazze italiane. Protagonista dello spettacolo il grande maestro del teatro e del cinema internazionale Michele Placido. Un incontro armonico tra Poesia e Musica. Un recital che vuole essere un racconto, un dialogo tra il famoso artista e gli spettatori. Placido interpreterà poesie e monologhi di grandi personaggi come Dante, Neruda, Montale, D’Annunzio e non mancheranno i versi dei più importanti poeti e scrittori meridionali come Salvatore Di Giacomo, Raffaele Viviani, Eduardo De Filippo. Ad accompagnare Placido in questo viaggio poetico musicale sarà il maestro Gianluigi Esposito e i suoi musicisti che eseguiranno le più belle canzoni napoletane di sempre da Salvatore Di Giacomo fino a Sergio Bruni. Quasi due ore di spettacolo, dove lo spettatore sarà preso per mano da Placido e condotto tra le più belle pagine della poesia e del teatro.

Massimiliano Gallo torna in scena dopo il periodo più strano, problematico, difficile dei nostri tempi. Lo fa con il suo stile, la sua ironia, convinto che si possa raccontare questo momento tremendo attraverso una comica riflessione dei fatti, a volte poetica, sempre pungente. Il pubblico rivivrà insieme a Gallo i momenti della quarantena: le paure, la noia, l’immobilità, la voglia di evadere, le lezioni on line, la palestra fatta in casa, in una condivisione problematica e a volte drammaticamente comica degli spazi vitali. Eri abituato a vivere la casa, tua moglie, per poche ore al giorno. Cosa succede se le ore diventano ventiquattro? Le domande a cui non davi risposta, la fretta, la velocità, erano complici ideali della superficialità con la quale vivevi. Il Covid 19 è stato drammatico anche per questo. Una lente di ingrandimento che ha messo a nudo i nostri difetti. I selfie fatti negli angoli più disparati dell’appartamento, la privacy inesistente nelle famiglie più numerose, la quarantena in 60 metri di casa. Totò diceva che “la morte è una livella”, non è così per la quarantena: quella fatta a Posillipo non è stata la stessa quarantena di quella passata in un basso. I selfie non sono stati uguali per tutti! In scena con lui i compagni di sempre: Shalana Santana e Pina Giarmanà, accompagnati dal maestro Mimmo Napolitano al pianoforte e da Davide Costagliola al contrabbasso e Giuseppe Di Colandrea al clarion. La formazione che aveva già portato in scena “Resilienza 2.0”, uno spettacolo di grande successo dello scorso anno. Torniamo a ridere allora, perché questo momento va esorcizzato con tanta ironia. Solo così potremmo dire di essere tornati a vivere!

Per informazioni  e biglietti :

Farmacia Sansone : 3317069810

Info Point  Mattinata :

0884 597291



In questo articolo: