Scritte choc nel centro di Foggia, minacce di morte al procuratore Vaccaro. Nel mirino anche un carabiniere

I cartelli attaccati ad alcuni alberi. Frasi pesantissime nei confronti dell’Arma dei Carabinieri e della Procura di Foggia

Minacce choc nel cuore di Foggia. Stasera sul corso principale della città sono comparse alcune scritte contro Procura di Foggia e Arma dei Carabinieri. L’autore sembra essere una persona convinta di aver subito un’ingiustizia. Nel mirino, in particolare, un maresciallo e il procuratore capo Ludovico Vaccaro, quest’ultimo minacciato di morte. I cartelli, compresa una finta prima pagina di giornale, campeggiano su alcuni alberi del centro cittadino.

Seguici anche su Instagram – Clicca qui

Ricevi gratuitamente le notizie sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come



In questo articolo: