Continui guasti alla fogna, campi inquinati a Mattinata. “Inaccettabile in una città turistica”

“Sono 40 anni che si ripete questo problema. Ogni 15 giorni un guasto alla condotta con tutte le conseguenze del caso per i miei ulivi e aranci”

Mattinata, località Apollo, a ridosso della Statale 89. Oggi nuovo guasto alla condotta della fogna con fuoriuscita di liquami che hanno invaso i campi circostanti. Il titolare del fondo agricolo è Leonardo Prencipe che mette sul banco degli imputati l’Acquedotto Pugliese. “Sono 40 anni che si ripete questo problema. Ogni 15 giorni un guasto alla condotta con tutte le conseguenze del caso per i miei ulivi e aranci. Molte piante sono seccate, altre le sto perdendo. Ho più volte sollecitato l’attuale sindaco che ho anche votato, ma al momento nulla è stato fatto”.

I primi ad intervenire sul posto, insieme ai Carabinieri Forestali, sono stati i volontari della Civilis guidati dal generale Giuseppe Marasco. “Tutti i giorni combattiamo con i problemi ambientali. Non ricordo nemmeno quante volte siamo intervenuti qui a Mattinata per il solito problema. A chi aspetta il sindaco a denunciare AQP? Mattinata è una città turistica, non può ancora fare i conti con queste criticità. E al povero agricoltore Leonardo chi paga i danni?”.



In questo articolo: