Chiuso il bando per il Gino Lisa, restano quattro le compagnie aeree interessate a volare da Foggia

Le società, nomi ancora top secret, hanno presentato un business plan con le proposte di volo per Milano e altre tratte. La palla passa ad Aeroporti di Puglia

Quattro compagnie pronte a scommettere sul “Gino Lisa” di Foggia. Si è chiusa nelle scorse ore la procedura di evidenza pubblica per accogliere le proposte delle compagnie aeree interessate a volare da e per il capoluogo dauno. Le società, nomi ancora top secret, hanno presentato un business plan con le proposte di volo per Milano e altre tratte che vorranno e la commissione dei tecnici di Aeroporti di Puglia, all’esito della valutazione che durerà un paio di settimane, stabilirà qual è la migliore. Tutto questo nel pieno rispetto delle normative europee e nazionali sugli incentivi da dare ai vettori. Se tutto andrà come si spera, il primo volo verso il capoluogo lombardo potrebbe avvenire ad inizio settembre.

“Siamo all’ultimo miglio – aveva detto il vicepresidente della Regione Puglia, Raffaele Piemontese durante un convegno sul Gino Lisa -, vorrei che a Foggia si facessero le cose perbene. Ci interessa avere una compagnia seria, più che volare dal primo luglio o dal primo di settembre. Abbiamo fatto un lavoro serio in questi anni, abbiamo rimesso in moto l’aeroporto, abbiamo allungato la pista. Prima era sostanzialmente inutilizzabile. Ora può ospitare aerei di categoria C, quindi fino a 150 posti. Non possono arrivare aeromobili più grandi, come quelli di Ryanair. La notizia positiva – ha concluso – è l’esser riusciti a suscitare l’interesse concorrenziale di quattro compagnie su Foggia. Voglio essere ottimista dopo tanto lavoro”.

Seguici anche su Instagram – Clicca qui



In questo articolo: