Gino Lisa di Foggia, l’annuncio di Piemontese: “Quattro compagnie interessate, a metà maggio la scelta”

“Con la nuova pista si possono ospitare aerei di categoria C, quindi fino a 150 posti. Non possono arrivare aerei più grandi, come quelli di Ryanair”

Quattro compagnie interessate all’aeroporto “Gino Lisa” di Foggia. Lo ha annunciato il vicepresidente della Regione Puglia, Raffaele Piemontese. “La procedura è ancora in corso – ha commentato a margine dell’evento organizzato dal comitato Vola Gino Lisa -, vanno rispettate le regole di una procedura di evidenza pubblica. Si è chiusa una prima fase, oggi si è aperto un nuovo avviso e al momento ci sono quattro compagnie aeree interessate a Foggia. Potranno presentare un business plan con le proposte di volo per Milano e altre tratte che vorranno e la commissione dei tecnici di Aeroporti di Puglia, all’esito della valutazione che durerà un paio di settimane, stabiliranno qual è la migliore. Tutto questo nel pieno rispetto delle normative europee e nazionali sugli incentivi da dare ai vettori. Perché come è noto AdP – ha proseguito – dà degli incentivi economici nella fase di start up, così come consentito dalla legge”.

“Siamo all’ultimo miglio – ha aggiunto -, vorrei che a Foggia si facessero le cose perbene. Ci interessa avere una compagnia seria, più che volare dal primo luglio o dal primo di settembre. Francamente penso che dopo due anni, piuttosto che ragionare su due mesi, mi auguro di avere una compagnia seria, con i voli. Un aeroporto funzionante che, soprattutto, abbia un volume adeguato di traffico. Abbiamo fatto un lavoro serio in questi anni, abbiamo rimesso in moto l’aeroporto, abbiamo allungato la pista. Prima era sostanzialmente inutilizzabile. Ora può ospitare aerei di categoria C, quindi fino a 150 posti. Non possono arrivare aeromobili più grandi, come quelli di Ryanair. La notizia positiva – ha concluso – è l’esser riusciti a suscitare l’interesse concorrenziale di quattro compagnie su Foggia. Voglio essere ottimista dopo tanto lavoro”.

Seguici anche su Instagram – Clicca qui