52 chilometri a piedi per arrivare all’Incoronata, il pellegrinaggio da record dei devoti di Lavello

Quest’anno è il 135° anno che la carovana, con i carri allestiti a festa, si muove verso i Cinque Reali Siti e il borgo del Foggiano

Hanno percorso 52 chilometri a piedi per arrivare al Santuario dell’Incoronata. Sono i pellegrini della compagnia di Lavello (PZ) che dopo due anni di stop tornano ad organizzare un importante momento religioso molto sentito da tutta la comunità. Quest’anno è il 135° anno che la carovana, con i carri allestiti a festa, si muove verso i Cinque Reali Siti e il borgo del Foggiano, attraversando la Basilicata e la Puglia, per partecipare ai festeggiamenti. Tra gli organizzatori, quest’anno, c’era anche tanta commozione dovuta al ritorno alle consuete celebrazioni, dopo 2 anni. All’evento hanno preso parte circa 1500 persone. Le interviste ai protagonisti durante la sosta effettuata ad Orta Nova. Nel video le interviste ad Emanuele Zuccaro, pellegrino e a Sabino Altobello, sindaco di Lavello.



In questo articolo: