Vertici regionali e sindaci del sud a Foggia per il rilancio dell’aeroporto “Gino Lisa”. Il piano per far partire i voli

Tra le direttrici di sviluppo il turismo (anche religioso) e il trasporto merci per l’esportazione di prodotti agroalimentari

Diffusi nuovi dettagli per la conferenza di venerdì prossimo sull’aeroporto “Gino Lisa” di Foggia. “L’evento – spiega il comitato Vola Gino Lisa – è stato strutturato per favorire una condivisa visione futura dello scalo nonché promuovere sinergie da attuare affinché lo stesso possa svilupparsi e conseguire il pieno successo”. Dopo l’introduzione di Peppe Scillitani e i saluti del Presidente della Camera di Commercio Damiano Gelsomino i lavori avranno inizio con l’intervento del presidente del Comitato VGL Sergio Venturino.

L’evento prevede una prima parte che si articola con due relazioni: “Aeroporto ed economia del territorio” (dott. Michele Frisoli, CEO Manta Group); “Security, Sviluppo Internodale e Tecnologico, Cargo” (prof. Alberto Servienti, Dipartimento di Scienze e Tecnologie Aerospaziali Politecnico di Milano).

Seguirà la Tavola Rotonda su “Gino Lisa: sviluppo e futuro dell’aeroporto” che vede come partecipanti per la Regione Puglia il presidente Michele Emiliano, il vicepresidente Raffaele Piemontese, l’assessore Rosa Barone e per Aeroporti di Puglia il presidente Antonio Vasile. Saranno successivamente coinvolti nella Tavola Rotonda i Rappresentanti Istituzionali delle regioni interessate: presidente della Regione Molise Donato Toma, direttore generale dip. Infrastrutture e Mobilità della Regione Basilicata Roberto Tricomi, presidente della Provincia di Foggia Nicola Gatta, vicepresidente della Provincia di Campobasso Orazio Civetta, sindaco di Campobasso Roberto Gravina, sindaco di Potenza Mario Guarente, sindaco di Benevento Clemente Mastella. 

Durante la seconda parte della Tavola Rotonda “Sinergie tra i Territori” i partecipanti tratteranno le seguenti tematiche: collegamenti di mobilità da/per il Gino Lisa; uso domestico e internazionale; crescita dei flussi turistici; sviluppo del cargo leggero. Per la città di Foggia verranno posti in evidenza gli interventi necessari alla realizzazione dei servizi di terra extra aeroportuali.

L’ultima parte del convegno prevede brevi interventi programmati finalizzati ad affrontare argomenti specifici: benefici per le comunità residenti in altre regioni o all’estero: risvolti per il turismo religioso; offerta dei servizi a terra; destagionalizzazione del turismo; esportazione prodotti agroalimentari; nuova offerta dei Tour Operator; cargo leggero. A questa fase dei lavori prenderanno parte il sindaco di Vieste Giuseppe Nobiletti, per RIS–Rete Imprese Sud Raffaele Cariglia, il presidente Federalberghi di Foggia Gino Notarangelo, l’imprenditore Giuseppe Di Carlo.

Seguici anche su Instagram – Clicca qui