L’Università di Foggia mostra i muscoli sulla ricerca, quarto posto a livello nazionale. L’Ateneo punta forte sull’innovazione

L’intervista al delegato del rettore alla ricerca dell’Unifg, il professor Nazzareno Capitanio

Non è affatto un parametro di secondo piano, visto che dalla ricerca dipende anche il tasso di dispersione del capitale umano, in un contesto nazionale che appare ancora carente rispetto agli altri paesi. Ma l’Unifg si dimostra competitiva sulla terza missione: lo dice l’ANVUR che attesta l’Ateneo foggiano al quarto posto su scala nazionale, davanti ad altre università ben più rinomate. Questo risultato è frutto della quantità e della qualità delle pubblicazioni prodotte dai vari dipartimenti dell’Università di Foggia. Un piazzamento meritorio che consentirà ulteriori finanziamenti dal Ministero. Ne parla il delegato del rettore alla ricerca dell’Unifg, il professor Nazzareno Capitanio.

Seguici anche su Instagram – Clicca qui