“L’altra città. Mafia e Antimafia di Capitanata”. Ecco come è nato il volume sulla criminalità foggiana

Descrive le mafie che hanno colpito il territorio foggiano negli ultimi quarant’anni, con un’attenzione particolare alle storie delle vittime innocenti e alle azioni di contrasto alla criminalità organizzata

Il racconto sulla nascita del volume “L’altra città. Mafia e antimafia di Capitanata”, curato dalla giornalista ed esperta di criminologia Annalisa Graziano e dal sociologo Roberto Lavanna, rispettivamente responsabile della comunicazione e direttore del CSV Foggia. A parlare sono Antonio Cocco, coordinatore del progetto La strada. Cantiere di antimafia sociale, Roberto Lavanna ed il giornalista Francesco Pesante.
Il volume descrive le mafie che hanno colpito il territorio foggiano negli ultimi quarant’anni, con un’attenzione particolare alle storie delle vittime innocenti e alle azioni di contrasto alla criminalità organizzata. Hanno collaborato i giornalisti Francesco Pesante ed Emiliano Moccia e l’avvocata e referente di Libera Foggia Federica Bianchi. La prefazione del volume, pensato per le giovani generazioni e per questo arricchito con grafici e riproduzioni di articoli storici, porta la firma di Giuseppe Volpe, già procuratore della Direzione Distrettuale Antimafia di Bari. La postfazione è di Adriana Sabato, fino a ottobre 2021 commissaria straordinaria di Cerignola.
“L’altra città. Mafie e antimafia di Capitanata” è distribuito gratuitamente nelle scuole, nelle associazioni e nei luoghi di dibattito pubblico nell’ambito delle attività previste dal progetto La strada. Cantiere di antimafia sociale, vincitore dell’Avviso Cantieri Innovativi di Antimafia Sociale: educazione alla cittadinanza attiva e miglioramento del tessuto urbano” della Regione Puglia. Chi vuole una copia del volume può anche scrivere all’indirizzo mail: [email protected]
Il progetto è promosso dall’ATS “Le terre di Peppino Di Vittorio ” composta dalla Cooperativa sociale Altereco, cooperativa sociale Medtraining e CSV Foggia Centro di Servizio al Volontariato di Foggia.



In questo articolo: