Terzo Settore, a Torremaggiore seminario in presenza sul Registro Unico Nazionale. Coppola: “Non lasciare indietro nessuno”

L’incontro, organizzato dall’amministrazione comunale e dal CSV Foggia, è rivolto a 100 rappresentanti dell’associazionismo

Tutto pronto a Torremaggiore per l’incontro “Il Registro Unico Nazionale del Terzo Settore. Operatività e novità”, organizzato dall’amministrazione comunale in collaborazione con il CSV Foggia. Il seminario, destinato a cento rappresentanti di associazioni e di altri Enti del Terzo Settore si terrà giovedì 3 febbraio 2022, alle ore 18.30, presso la Sala Consiliare del Castello Ducale di Torremaggiore (Via Luigi Rossi, 10). 

Dopo i saluti istituzionali di Emilio di Pumpo, sindaco di Torremaggiore, Ilenia Coppola, assessora all’associazionismo di Torremaggiore, Carlo Rubino e Carlo Laronga, rispettivamente vicepresidente e direttore del CSV Foggia, interverrà Luigi Patella, consulente del Centro di Servizio al Volontariato e componente del tavolo tecnico regionale per la riforma del Terzo Settore. 

“Una delle caratteristiche della nostra comunità – sottolinea l’assessora Coppola – è un elevato numero di associazioni: segno che è molto radicata la cultura del volontariato, del fare, del partecipare.  Siamo convinti che le associazioni e gli Enti del Terzo settore costituiscano un valore inestimabile all’interno di una comunità e non riusciremmo ad immaginare una attività culturale, educativa, sociale e assistenziale senza il loro prezioso apporto. La riforma del Terzo Settore ha però stabilito regole nuove, finalizzate all’aumento qualitativo dell’attività associativa; regole che definiscono puntualmente i rapporti con la Pubblica Amministrazione.  Citando le parole del nostro amato presidente Mattarella – continua – gli Enti di terzo settore possono far parte ‘dell’Italia che ricuce’ scegliendo la via del fare, ma del fare bene, con regole chiare e trasparenti secondo il principio costituzionale di sussidiarietà. È per questo che abbiamo deciso, in collaborazione con il CSV Foggia, di informare i cittadini, quanto più capillarmente possibile, sulla Riforma, dando una prima consulenza operativa e di principio, al fine di non lasciare indietro nessuno perché semplicemente disinformato”.

“Con l’operatività del RUNTS – spiega il presidente del CSV Foggia, Pasquale Marchese – si raggiunge uno dei più importanti obiettivi previsti dalla Riforma, quello cioè di avere un unico registro nazionale in cui siano iscritti gli enti del Terzo Settore. I seminari informativi, come quello in programma a Torremaggiore, sono finalizzati a fare chiarezza sulle modalità di funzionamento. È importante illustrare le modalità e le tempistiche per l’iscrizione delle Odv, delle Aps e delle Onlus, così come degli enti di nuova costituzione e di quelli che non erano ancora iscritti nei registri di settore. In accordo con l’assessora Coppola si è preferito scegliere la modalità in presenza, per garantire l’accesso a tutte le persone interessate e favorire il dibattito, naturalmente nel rigoroso rispetto delle norme anti covid”.

Per iscriversi al seminario di Torremaggiore occorre inviare una comunicazione all’indirizzo e-mail [email protected] (indicando le proprie generalità e l’associazione/ente di riferimento) entro le ore 12.00 del 2 febbraio 2022. Si accederà in sala solo con green pass rafforzato e mascherina ffp2. 



In questo articolo: