Natale con i supereroi per i piccoli pazienti di San Giovanni Rotondo: “Vogliamo regalare un momento di serenità”

“Il periodo di pandemia da Covid-19 ha rallentato le iniziative benefiche, ma ora in vista del Natale vogliamo rafforzare la nostra missione e regalare insieme ai supereroi un sorriso ai bambini in difficoltà”. Lo dichiara Graziano Leuzzi, presidente dell’associazione “Gli amici di San Pio”.

“L’iniziativa dei supereroi in corsia non è nuova – prosegue -, ma lo spirito è sempre quello di regalare un momento di serenità a chi è costretto ad affrontare situazioni delicate e momenti difficili. Sotto i costumi da supereroe battono i cuori di un gruppo di volontari che hanno voluto fare della loro quotidianità una missione speciale: regalare un po’ di felicità ai bambini che necessitano di cure nel loro periodo particolarmente difficile in ospedale e riuscire ad allontanare per qualche minuto la paura che ogni piccolo guerriero si trova ad affrontare. Il nostro progetto prevede un flashmob e la successiva distribuzione dei doni da parte di Babbo Natale: il 18 dicembre 2021 ore 10.30 all’interno del presidio di riabilitazione ‘Gli Angeli di Padre Pio’ e poi subito dopo, intorno alle 11.30, presso il ‘Presidio di riabilitazione Valori’; la giornata successiva, il 19 dicembre 2021, sarà dedicata al reparto di pediatria e pediatria oncologica di ‘Casa Sollievo della Sofferenza’”.

Ci sarà la partecipazione di circa 15 ballerini della scuola di ballo “Star Dance School”, alcuni di loro travestiti da supereroi fra i più famosi della storia del cinema, e del direttore  artistico M° Alessandro Longo che balleranno per un tempo massimo di 10 minuti fra i corridoi dei reparti. Per garantire la massima sicurezza, lo staff arriverà in orario consono per effettuare i controlli necessari, verrà inoltre garantito l’utilizzo dei dispositivi di protezione individuali ed il mantenimento della distanza di sicurezza fra ballerini e bambini e personale medico/infermieristico.