Covid, i nuovi contagi sono 17.959: su ricoveri e terapie intensive. Il tasso di positività schizza al 3,2 per cento

Nuovo bollettino sull’epidemia da Coronavirus in Italia. I contagi Covid sono ancora in aumento in molte regioni. Il Veneto è quella con più casi: 3.500 nelle ultime 24 ore. Oggi in Italia sfiorata quota 18mila: mai così tanti da aprile. Da giorni la curva è in risalita (qui il bollettino del 7 dicembre) e quello che preoccupa maggiormente è la pressione sugli ospedali. Nel frattempo, dal  network degli ospedali sentinella di Fiaso, la Federazione Italiana Aziende Sanitarie e Ospedaliere, è emerso che nelle ultime due settimane sono cresciuti ancora i pazienti no vax in terapia intensiva, con +32%, mentre continuano a diminuire quelli vaccinati, -33%.

Vaccino, terza dose con Moderna: ecco perché (forse) è anche meglio

Omicron, Pfizer: “Terza dose vaccino efficace contro la variante

Dopo il 6 dicembre, l’entrata in vigore delle nuove regole sul Green pass (rafforzato e semplice), sono state 132.807 le persone controllate dalle forze dell’ordine nel giorno secondo giorno, secondo i dati diffusi dal Viminale. Di queste, 611 sono sanzionate in relazione al mancato possesso della certificazione, mentre altre 3.535 persone hanno ricevuto una sanzione perché trovate sprovviste di mascherina. Per quanto riguarda le attività commerciali, invece, sono state 15.317 quelle controllate con 256 sanzioni elevate. Disposta anche la chiusura provvisoria di 17 esercizi.

Covid, in Germania nuovo record di morti (+527)

Covid, il bollettino dell’8 dicembre

I contagi sono 17.959, i morti 86. Ricoveri +21, terapie intensive +15. Tasso di positività al 3,2%.



In questo articolo: