Serata di grande musica al “Giordano” di Foggia, al pianoforte il talento di Giuseppe Albanese

Appuntamento da non perdere nell’ambito della 51esima stagione degli “Amici della Musica”

È davvero un appuntamento imperdibile, quello che la 51esima stagione degli Amici della Musica di Foggia prevede per lunedì 11 ottobre al Teatro Comunale “Umberto Giordano”. Protagonista della serata sarà il pianista calabrese Giuseppe Albanese, un talento confermato da numerosi riconoscimenti come la vittoria del concorso internazionale Vendôme Prize nel 2003 (il quotidiano Le Figaro lo ritiene “il concorso più prestigioso del mondo attuale”).

Albanese presenterà al pubblico foggiano l’album “Invito alla danza”, che è la sua terza incisione per Deutsche Grammophon e parte dalla suggestiva e brillante convinzione del musicista secondo il quale “ogni pianista, a suo modo, è un ballerino”. Il richiamo del titolo alla composizione di Carl Maria von Weber non è casuale, visto che figura tra i titoli del cd e del programma di sala, nella trascrizione di Carl Tausig, che fu allievo di Liszt. Weber fa da apripista alle trascrizioni di balletti famosissimi, come il Valzer dalla Coppelia di Delibes, la Suite dello Schiaccianoci di Cajkovskij, e ancora brani di Debussy, di Ravel, fino al tripudio cromatico dell’Uccello di fuoco di Stravinskij (nella trascrizone di Guido Agosti).

Una grande opportunità, per il pubblico foggiano, di applaudire uno dei pianisti più apprezzati a livello internazionale e un programma di sicuro coinvolgimento. Ingresso alle 20.00, inizio alle 20.30. I biglietti rimasti disponibili possono essere ritirati dalle 19.00 presso il Teatro. (In alto, foto da ravenna&dintorni)





Change privacy settings