Riontino a Zapponeta, Nobiletti a Vieste e De Matthaeis ad Alberona. Il voto nei Comuni di Capitanata

Poche novità dalle Amministrative nei piccoli comuni e dalla regina del turismo pugliese. Nella città del Pizzomunno, infatti, il sindaco uscente era l’unico candidato in campo

Poche novità dal voto dei piccoli Comuni della Capitanata e dalla regina del turismo pugliese. A Vieste dove il sindaco uscente Giuseppe Nobiletti era l’unico candidato in campo, si riafferma la coalizione di centrosinistra, con una affluenza pari al 48,73% contro il 64,27% di 5 anni fa. Tanti gli astenuti tra coloro che non si sono rispecchiati nella proposta politica del primo cittadino.

A Zapponeta vince Vincenzo Riontino, dopo le varie vicissitudini nella Lega. Percentuale bulgara per lui. Finisce l’era di Pasquale Ciruolo a Panni, l’ex sindaco dopo essere stato defenestrato, viene anche accompagnato a casa con la sua delfina Danilda Mansolillo da Amedeo De Cotiis (vittorioso con il 52,91%) dopo 14 anni di amministrazione.

Leonardo De Matthaeis si conferma sindaco ad Alberona, ma scoppia il caso della presenza di almeno 350 persone residenti all’estero inserite nella liste elettorali. Massimo Venditti è riconfermato a Celenza Valfortore, mentre il leghista Primiano Di Mauro che la scorsa volta mancò l’elezione a Lesina, questa volta si avvia alla vittoria. (In foto, Riontino, Nobiletti e De Matthaeis)