“Qui ho trovato buona sanità”, la lettera del prof di Bologna dopo ricovero del papà a Lucera

“Scrivo per segnalare un caso di buona sanità”. Inizia così la lettera di Carlo Travisano, direttore del Dipartimento di scienze statistiche ‘P. Fortunati’ di Bologna, dopo il ricovero del papà nel reparto Chirurgico-Geriatrico-Riabilitativo dell’ospedale “Lastaria” di Lucera, diretto da Massimo Zanasi.
“Ho dovuto gestire un serio problema di salute di mio padre – scrive -, ricoverato presso il reparto di geriatria dell’ospedale F. Lastaria di Lucera. Una gestione che all’inizio mi preoccupava molto, oltre che per gli inevitabili aspetti affettivi, a causa del fatto che vivo lontano dalla provincia di Foggia.
In questi casi ci si augura di trovare professionalità e competenza nel personale medico che dovrà prendersi cura del proprio caro. L’ho prontamente trovata: in tempi brevi è stata fatta una accurata diagnosi, purtroppo molto severa, dello stato di salute di mio padre.
Ma ho trovato di più: estrema sensibilità nella cura degli aspetti psicologici ed emotivi del paziente e della sua famiglia, una gestione attenta ed efficace della vita dei pazienti in questa difficile convivenza con la pandemia che tutti stiamo vivendo.
Desidero ringraziare di cuore il dott. Massimo Zanasi, la dott.ssa Monteleone e tutta l’equipe del reparto per il supporto ricevuto”. conclude.