Travaglio a Vieste tra politica e sport: “Nessuno critica Draghi perché garantisce i poteri forti. Il calcio? Non mi suscita più nulla”

Il direttore de Il Fatto è stato protagonista dell’appuntamento ‘Il Golpe Buono e il Governo dei migliori’. Analisi sull’attualità

Il direttore de Il Fatto Quotidiano Marco Travaglio protagonista dell’appuntamento ‘Il Golpe Buono e il Governo dei migliori’, uno degli eventi in calendario de “Il Libro Possibile”, festival organizzato a Vieste. Il giornalista ha proposto una personale e lucida analisi di attualità politica che parte dal suo ultimo lavoro editoriale ‘I segreti del Conticidio’ (PaperFirst).

Ai nostri microfoni si è dilungato sulle differenze tra Conte e l’attuale premier Draghi ma si è soffermato anche sul calcio: “Agli Europei non ho tifato per nessuno. Il calcio non mi suscita più alcuna passione”.

Ricevi gratuitamente le notizie sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come