Carlo Cottarelli a Vieste per Il Libro Possibile: “Per far rinascere l’Italia iniziamo a vaccinarci. Evitiamo chiusure e cresceremo subito”

L’economista ospite sul Gargano scongiura nuovi stop causa pandemia: “Se lo evitiamo ci sarà una crescita immediata”

L’economista Carlo Cottarelli a Vieste per presentare il libro ‘All’inferno e ritorno’ (Feltrinelli), una riflessione sulla rinascita del nostro Paese. Cottarelli è stato uno degli ospiti de “Il Libro Possibile”, festival organizzato nella città del Pizzomunno.

“Per la rinascita iniziamo innanzitutto a vaccinarci – ha detto – altrimenti torneranno le chiusure e sarà un problema serio. Se le evitiamo, quest’anno potremo crescere più del 5 per cento”. Poi un elogio all’attuale governo: “Con Draghi siamo passati dalle parole ai fatti rispetto al predecessore Conte”.

Infine, una battuta sulla Puglia. “Qui c’è tanta vitalità, forse insieme al Veneto la regione con più eventi di questo genere. A Vieste venni nel lontano 1985, tornerò presto perché è molto bella”.

Ricevi gratuitamente le notizie sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come