Divina Maya, la “Pellegrini” del Gargano. La talentuosa nuotatrice torna a vincere dopo 10 mesi di stop

 I tempi record raggiunti nei diversi stili le hanno permesso di qualificarsi alle prestigiose Gare “Criteria” che si terranno ad aprile

Peschici ha una divina: Maya Bonsanto. La “Pellegrini” del Gargano è tornata a nuotare. Ha soltanto 13 anni la campionessa peschiciana di nuoto, Maya Bonsanto, che in questi giorni festeggia i risultati conseguiti ai Campionati Regionali di Categoria tenutesi a Giovinazzo e a Taranto, rispettivamente il 28 febbraio e il 6-7 marzo. I tempi record raggiunti nei diversi stili le hanno permesso di qualificarsi alle prestigiose Gare “Criteria” che si terranno ad aprile. Un successo dopo l’altro grazie a sacrifici e sudore, e all’amore dei genitori. La “Mirage” Foggia dimostra ancora una volta grande solidità sotto la leadership dell’allenatore Antonio Cetta. 
“Soddisfazione alle stelle, come sempre – dichiara la nuotatrice -. E nonostante sia stata ferma circa 10 mesi, poiché solo nella mia provincia sono stati sospesi gli allenamenti, ho superato l’ennesima prova”.