Passanti segnalano cane in condizioni pietose, Polizia locale di Vieste lo sequestra e lo salva

Nel corso dell’attività di controllo nel centro storico di Vieste, la Polizia Locale guidata dal comandante, Caterina Ciuffreda è intervenuta anche in un episodio di omessa custodia e malgoverno animali.
L’intervento odierno, attivato su segnalazione da parte di passanti, mortificati per le cattive condizioni in cui si trovava il cane si è reso necessario spiega il comandante “per salvaguardare la salute dell’animale e per evitare esiti infausti a danno dello stesso”.

Il comandante della Polizia Locale, unitamente ai suoi uomini ha proceduto a porre sotto sequestro l’animale che è stato affidato alle cure della locale associazione di volontariato “Lega del Cane” che svolge sul territorio, in stretta collaborazione con l’assessore all’Ambiente Vincenzo Ascoli un ruolo importante a tutela degli animali.
L’esito delle operazioni è stato tempestivamente comunicato al sindaco che si è complimentato con il personale operante.

Il Comune di Vieste controlla continuamente il territorio, mediante la Polizia Locale, i Carabinieri Forestali, le Guardie Ecologiche Volontarie e gli animalisti dell’associazione di volontariato Lega del Cane, al fine di prevenire e perseguire i casi di omessa custodia, malgoverno e maltrattamento degli animali, pertanto chiunque può collaborare segnalando episodi di maltrattamento.

foto: google





Change privacy settings