Puglia zona gialla da oggi, ok visite a parenti e amici solo una volta al giorno. Seconde case si possono raggiungere anche se fuori regione

le attività di ristorazione, bar, pasticcerie, ristoranti, sono aperte dalle 05 alle 18. Fino alle 22 è consentito il servizio da asporto. Anche la consegna a domicilio è consentita

Da oggi, 11 febbraio, la Puglia è nuovamente in zona gialla. L’assessore Pierluigi Lopalco ha invitato tutti alla prudenza: “Non è un liberi tutti, comportiamoci come abbiamo fatto fino ad ora”. Ma andiamo a vedere cosa è possibile fare e cosa no.

Spostamenti fuori dal comune: è consentito muoversi liberamente tra comuni. Spostamenti fuori dalla regione: gli spostamenti fuori dalla regione sono vietati fino al 15 febbraio 2021, tranne che per motivi di lavoro, urgenza, salute, seconde case, visite ad amici e parenti. Visite ad amici e parenti: ci si può spostare in tutta la regione per fare una visita ad amici e parenti una sola volta al giorno, al massimo in due persone (minori di 14 anni e disabili non rientrano nel calcolo), dalle 05 alle 22. Il rientro a casa, domicilio, abitazione, residenza è sempre consentito.

Seconde case: si può andare nelle seconde case anche se si trovano fuori dalla regione di residenza. Ma solo il nucleo famigliare può spostarsi. Bar e ristoranti: le attività di ristorazione, bar, pasticcerie, ristoranti, sono aperte dalle 05 alle 18. Fino alle 22 è consentito il servizio da asporto. Anche la consegna a domicilio è consentita. Passeggiate, attività fisica, sport: in zona gialla è possibile recarsi in un altro comune dalle 05 alle 22 per fare attività motoria o sportiva purché si rimanga dentro la regione. Musei e mostre: aperti. Parrucchieri e centri estetici: aperti



In questo articolo: