Pazienti Covid soddisfatti dell’assistenza al “Riuniti” di Foggia. “Correggeremo errori per migliorare ulteriormente”

La cura e l’assistenza dei pazienti Covid-19 ricoverati presso il Policlinico Riuniti incontra l’apprezzamento dell’utenza. È il risultato del questionario distribuito dalla Direzione Sanitaria del Policlinico ai 12 pazienti attualmente ricoverati presso il reparto di Chirurgia Covid. Un test elaborato e costruito per verificare la percezione di efficienza e di qualità dei pazienti rispetto all’intenso lavoro condotto dal personale medico e sanitario, nell’emergenza pandemica sottoposto ad un’intensa e complessa attività. 

“Si tratta di un’iniziativa pilota che intendiamo estendere a tutti i reparti Covid del nostro Policlinico – spiega il commissario straordinario Vitangelo Dattoli – nella profonda convinzione che l’ambito che riguarda il rapporto con i pazienti sia importante quanto quello dei percorsi sanitari”.

Ai 12 pazienti attualmente ricoverati presso il reparto di Chirurgia Covid del Policlinico Riuniti sono state formulate alcune domande relative al comfort alberghiero, alla relazione con il personale medico ed infermieristico e, più in generale, alla qualità dell’assistenza. Ciascuno di loro ha potuto rispondere in forma completamente anonima, in modo da rendere quanto più attendibile l’esito del questionario.

Dei 12 pazienti ricoverati, 10 hanno espresso il massimo del giudizio positivo, 1 paziente per ragioni anagrafiche non è stato in grado di compilare il questionario ed 1 paziente ha consegnato un giudizio complessivamente negativo. 

L’ultima delle domande rivolte ai pazienti, in particolare, ha riguardato il confronto tra le aspettative circa il livello di assistenza ed il riscontro reale ottenuto in fase di ricovero. Tra i 10 pazienti che si erano espressi formulando il massimo del giudizio positivo, 7 hanno dichiarato di aver trovato una coincidenza con le proprie aspettative e 3 di aver incontrato un livello di assistenza superiore alle attese. 

“Un esito che dimostra due cose: per un verso che il giudizio dell’utenza è largamente positivo e per l’altro che la percezione generale del livello di assistenza è estremamente alto, sia nelle attese sia nel riscontro reale – sottolinea Dattoli. – È un dato che conferma l’elevato livello di attenzione da parte di ciascun segmento del nostro personale medico e sanitario, che colgo l’occasione per ringraziare. Un impegno che racconta la nostra capacità di venire incontro alle esigenze dell’utenza e la professionalità di un team che fa del Policlinico Riuniti di Foggia un polo di eccellenza sanitaria di prim’ordine. Continueremo a muoverci su questa strada, correggendo gli errori che naturalmente possono essere commessi e migliorando ulteriormente tutti gli aspetti che fanno parte di una missione che deve sempre avere come obiettivi sia la guarigione sia la cura dei nostri pazienti”.





Change privacy settings