Monnezza a volontà nella pineta di Siponto, il degrado dentro l’ex casermetta della Forestale. Rifiuti anche sull’erba

Nella grande pineta sul litorale di Siponto, l’ex casermetta del Corpo Forestale dello Stato, utizzata come discarica abusiva. Da controlli svolti sul territorio, dal nucleo operativo delle Guardie Ambientali Italiane di Manfredonia, coordinate dal responsabile Alessandro Manzella, per la tutela e la salvaguardia ambientale, hanno scoperto che l’ex casermetta del Corpo Forestale dello Stato, situata all’interno della pineta, viene utilizzata come discarica abusiva. All’interno ogni tipo di rifiuto. Anche la struttura, ormai pericolante, è compromessa a causa degli atti vandalici perpetrati negli anni. La denuncia è stata inoltrata alle autorità locali. La grande pineta del litorale di Siponto nel 1957 venne affidata al Corpo Forestale dello Stato per compiervi interventi di idraulica-forestale. Dopo oltre mezzo secolo la pineta che per più di due chilometri si estende da Siponto alla foce del Candelaro, è rientrata nella piena disponibilità del Comune di Manfredonia.





Change privacy settings