Da Casal di Principe a Scampia, fino a Foggia: ecco chi è il nuovo dirigente della squadra mobile. Cambio al vertice anche in Polizia Stradale

Volti nuovi in Questura, si insediano Mario Grassia di Napoli e Antonio Macagnino, barese

Oggi in Questura a Foggia si è insediato il nuovo dirigente della squadra mobile, il vicequestore della Polizia di Stato Mario Grassia, originario di Napoli, proveniente dal Servizio Centrale Operativo, ove in seno alla IV Divisione – II^ Sezione, si è occupato di Indagini Patrimoniali. Grassia ha svolto inoltre servizio presso la squadra mobile della Questura di Napoli; in particolare dal 2017 al 2020 è stato dirigente della Sezione Omicidi e Criminalità Organizzata e ancor prima dal 2015 al 2017 è stato dirigente della Sezione Anticorruzione.

Precedentemente ha svolto l’incarico di dirigente delle Volanti della Questura di Caserta e del commissariato di polizia di Lanusei (Nuoro). È stato funzionario responsabile della sede distaccata della squadra mobile di Caserta di Casal di Principe, vicedirigente al commissariato di San Ferdinando di Napoli e al commissariato di Scampia.

Presso la Polizia Stradale di Foggia ha assunto l’incarico di dirigente, Antonio Macagnino, vicequestore della Polizia di Stato, nato a Bari. Macagnino proviene da Grosseto ove ha ricoperto l’incarico di dirigente della Polizia Stradale per cinque anni dal 2016 al 2021. Precedentemente è stato dirigente della Polizia Stradale di Vicenza per 15 anni e ancor prima per 4 anni ha svolto il compito di funzionario addetto presso la Polizia Stradale di Cosenza.





Change privacy settings