“È dovere dell’ANAS effettuare le manutenzioni a tempo debito, non intervenire dopo un crollo”. 5stelle duri dopo cedimento parete a Orsara

Dopo il crollo del muro di contenimento in prossimità del Km. 48,500 S.S. 90, tra Orsara di Puglia e Montaguto in Provincia di Foggia, l’onorevole Marialuisa Faro, il senatore Marco Pellegrini e la consigliera regionale Rosa Barone, del Movimento 5 stelle, hanno inviato una missiva all’ANAS .
“In riferimento al crollo di un muro di contenimento sulla SS 90 in prossimità del Km. 48.500 tra Orsara di Puglia e Montaguto, esprimiamo profonda preoccupazione per questi episodi che mettono a repentaglio l’incolumità dei cittadini e che, probabilmente, derivano dall’insufficiente manutenzione della rete stradale da Voi gestita”. Si legge nella lettera a firma dei tre esponenti pugliesi del M5s.

“Abbiamo scritto ad Anas ricordando anche i numerosi solleciti e le varie segnalazioni, da parte nostra, circa lo stato dell’intera rete stradale pugliese, nello specifico erano stati richiesti interventi di messa in sicurezza dell’area interessata dal crollo degli ultimi giorni – dichiarano Faro, Pellegrini e Barone -. È dovere dell’ANAS effettuare le manutenzioni a tempo debito e non intervenire solo a seguito di crolli o altri eventi , mettendo a rischio l’incolumità dei cittadini. Nella lettera abbiamo chiesto anche di informarci circa la cronologia e la tipologia degli interventi di manutenzione che sono stati eseguiti negli ultimi anni sulla SS90 e in particolare sul muro di contenimento che è crollato e di informarci  circa i tempi  necessari a ripristinare la viabilità. In merito all’accaduto verrà anche depositata una interrogazione parlamentare”.



In questo articolo:


Change privacy settings