D’Alessio (Assoeventi Foggia): “Le mie proposte per la riapertura di cinema, teatri, sale concerti e location per eventi”

“Ho inviato al Tavolo regionale della Cultura di Confindustria le nuove proposte per la riapertura in sicurezza di teatri, sale cinematografiche, sale concerti, location per eventi, auditorium, teatri tenda, arene e luoghi di spettacolo in genere, al chiuso e all’aperto. Ho elaborato l’idea lanciata prima di natale dal nostro Presidente Nazionale di Assoeventi Michele Boccardi. La proposta è stata redatta anche con il parere di un nostro nuovo associato,  Lello Trivisonne di RT Eventi, manager e tecnico organizzatore di eventi culturali su scala nazionale”. Così Annalaura D’Alessio di Assoeventi Foggia.

Il Testo della proposta:

Preso atto dei DPCM in materia di organizzazione di eventi e spettacoli e delle ordinanze emesse dal Governatore della Regione Puglia Michele Emiliano, con la presente di propongono nuove regole per la riapertura in scurezza dei luoghi della cultura in tempo di pandemia

INFORMAZIONI ALL’UTENZA: predisporre apposita cartellonistica da affiggere in ogni zona di accesso al Luogo dell’Evento, comprensibile anche per i clienti di altra nazionalità, sia mediante l’ausilio di segnaletica e cartellonistica e/o sistemi audio-video, sia ricorrendo a eventuale personale addetto, incaricato di monitorare e promuovere il rispetto delle misure di prevenzione facendo anche riferimento al senso di responsabilità del visitatore stesso.

DISTANZIAMENTO Nel caso  di preventivo controllo all’ingresso con Test sierologico sarà ridotto il distanziamento nel lasciare solo 1 posto libero ogni posto occupato;

DISPOSIZIONE DELLE SEUDTE: INDICAZIONE DEL POSTO NON OCCUPABILE , SEGNALAYO E NASTRATO, CON sistema preorganizzato di distanza di 1 metro  (no da testa a testa ma con maggiore distanziamento da sedia a sedia, oppure in caso di platea fissa lasciando n.1 posto vuoto ogni posto occupato;

ORGANIZZARE GLI SPAZI, per garantire l’accesso in modo ordinato, al fine di evitare assembramenti di persone e di assicurare il mantenimento di OLTRE  1 metro di DISTANZA tra gli utenti,

PREDISPORRE  PERCORSI SEPARATI per l’entrata e per l’uscita appositamente segnalati e controllati con la presenza di personale autorizzato;

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA BIGLIETTO di ACCESSO: il pubblico per prenotare il biglietto posto a sedere dovrà compilare un’Autocertificazione dichiarando  assenza di contatti e contestuale dichiarazione negatività al COVID; l’organizzazione ha l’obbligo di mantenere l’elenco delle presenze per un periodo di 14 gg, garantendo il rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali, con autorizzazione al trattamento dati per la  Privacy.

OBBLIGO DI RILEVARE LA TEMPERATURA CORPOREA: l’Organizzazione dovrà predisporre un punto di accoglienza  e impedire l’accesso in caso di temperatura  > 37,5 °C, in tale evenienza si rammenta alle persone che non dovranno recarsi al pronto soccorso ma dovranno contattare nel più breve tempo possibile il proprio medico curante, i dati rilevati non saranno registrati;

PAGAMENTO: favorire la modalità di pagamento online,  in ogni caso, la postazione dedicata a botteghino e info dovra’essere dotata di barriere fisiche (es. schermi plaxiglass) oltre alla prevista transennatura;

TEST SIEROLOGICO RAPIDO: predisporre una  postazione o luogo dedicato,  dove le persone del pubblico prima del loro accesso saranno sottoposte ad un Test sierologico rapido effettuato da personale medico sanitario specificatamente incaricato;

RISULTATO TEST: in base al risultato del test, il medico incaricato,   determinerà l’ingresso all’Evento;

IGIENIZZANTI: È obbligatorio  rendere disponibili in più punti dell’impianto, in particolare nei punti di accesso, di prodotti per l’igiene delle mani,per il pubblico e per il personale.

POSTI A SEDERE: dovranno prevedere una seduta ed un distanziamento minimo, tra uno spettatore e l’altro, sia frontalmente che lateralmente (distanziamento perimetrale) di almeno 1 metro DA SEDIA A SEDIA, nel caso di Platea con sedie fisse, verrà occupato 1 posto ogni due sedie vuote.

ARTISTI: L’eventuale interazione tra artisti e pubblico deve garantire il rispetto delle raccomandazioni igienico-comportamentali ed in particolare il distanziamento tra artisti e pubblico di almeno 2 metri.

PERSONALE: Per il personale devono essere utilizzati idonei dispositivi di protezione delle vie aeree negli spazi condivisi e/o a contatto con il pubblico.

MASCHERINA: Tutti gli spettatori devono indossare mascherine IDONEE, o altro sistema di protezione delle vie aeree, fino al momento del raggiungimento del posto, e comunque ogni qualvolta ci si allontani dallo stesso, previa autorizzazione del personale incaricato, eventualmente con esclusione solo del periodo di permanenza a sedere, nella postazione singolarmente attribuita.

Le persone suddivise in microgruppi dovranno garantire la distanza interpersonale minima di metri 1, ANCHE DURANTE IL PERCORSO; verranno accompagnate al posto assegnato, seguendo un percorso appositamente individuato e riservato fino all’interno del luogo dell’Evento; ogni spostamento dal posto assegnato, verrà guidato dal personale autorizzato, incluso il momento del deflusso dal luogo dell’Evento.

PER SPETTACOLI AL CHIUSO: il numero massimo di spettatori sarà commisurato alle dimensioni del luogo deputato all’evento, con presidio test sierologico rapido in ingresso,  con un sistema preorganizzato di distanza di 1 metro  (no da testa a testa ma con maggiore distanziamento da sedia a sedia, oppure in caso di platea fissa lasciando n. 1posto vuoto ogni posto occupato), oppure con la disponibilità  mq. 2 a persona in relazione alla metratura del luogo;

resta fisso all’aperto il numero massimo di N.1000 spettatori con possibilità di aumento a n. 2000 posti a sedere, per grandi aree, con apposita, autorizzazione dell’organo amministrativo locale  ed installando le strutture per lo stazionamento del pubblico, nel rispetto della normativa di sicurezza per i servizi igienici e dei percorsi segnalati nella loro più ampia modulazion

DEPOSITI E GUARDAROBA: prevedere distanziamento di mt 1 fra gli abiti oppure buste in plastica porta abiti monouso numerati a persona, con controllo  del distanziamento  con personale addetto alla sicurezza;

ALIMENTI E BEVANDE: Per eventuale servizio di vendita e somministrazione di alimenti e bevande, attenersi alla specifica scheda tematica.

SANIFICAZIONE E PULIZIA:  sanificazione obbligatoria  della Location o Area dell’Evento,  con affissione in modo chiaro e leggibile della certificazione  Sicurezza COVID all’ingresso del pubblico;

SERVIZI IGIENICI:  segnalare la presenza dei servizi igienici e il percorso per raggiungerli, Garantire la frequente pulizia e disinfezione di tutti gli ambienti e i locali, con particolare attenzione alle aree comuni e alle superfici toccate con maggiore frequenza (servizi igienici, corrimano, interruttori della luce, pulsanti degli ascensori, maniglie di porte e finestre, ecc.).

DOPPIO SPETTACOLO: alla fine di ogni spettacolo, prima dell’accesso del nipvco pubblico, è obbligatorio procedere alla sanificazione di tutte le aree di passaggio o di sosta del pubblico.

AREAZIONE: Favorire il ricambio d’aria negli ambienti interni. Per gli impianti di condizionamento, è obbligatorio, se tecnicamente possibile, escludere totalmente la funzione di ricircolo dell’aria; se ciò non fosse tecnicamente possibile, vanno rafforzate ulteriormente le misure per il ricambio d’aria naturale e in ogni caso va garantita la pulizia, ad impianto fermo, dei filtri dell’aria di ricircolo per mantenere i livelli di filtrazione/rimozione adeguati, secondo le indicazioni tecniche di cui al documento dell’Istituto Superiore di Sanità.

Le presenti linee guida relative agli spazi di spettacolo all’aperto si applicano anche ai luoghi di spettacolo al chiuso dotati di dispositivo di tetto apribile che dovrà essere tenuto aperto per tutta la durata della rappresentazione.

Indicazioni operative per PRODUZIONI MUSICALI E RELATIVE PROVE Fermo restando il rispetto delle misure di carattere generale sopra riportate e delle misure di carattere generale valide per gli ambienti di lavoro, le seguenti indicazioni integrative costituiscono indirizzi specifici per produzioni musicali, liriche, sinfoniche e orchestrali e relative prove.

L’ACCESSO ALLE PROVE DI DANZA ED ESIBIZIONI POTRÀ ESSERE CONSENTITO SOLO A COLORO CHE SI SIANO SOTTOPOSTI ALL’INGRESSO A TEST EPIDEMIOLOGICO RAPIDO;

L’accesso alla struttura che ospita le prove deve avvenire in maniera ordinata, mantenendo il distanziamento interpersonale; lo stesso distanziamento va garantito al termine delle prove in uscita dalla struttura.

Negli spazi comuni che consentono di accedere ai camerini degli artisti, al laboratorio sartoriale, alla sala/area trucco ed ai locali/aree che ospitano i sistemi di gestione delle luci e dei suoni, all’ufficio di produzione, etc. deve essere mantenuto il distanziamento interpersonale e individuati passaggi che consentano di escludere interferenze.

CAMERINI: L’uso promiscuo dei camerini è da evitare, salvo assicurare un adeguato distanziamento interpersonale unito ad una adeguata pulizia delle superfici. Il personale (artisti, addetti a lavorazioni presso i laboratori di scenotecnica e sartoria, addetti allestimento e disallestimento della scenografia, etc.)

deve indossare la mascherina.

TRUCCO E PARRUCCO: Per la preparazione degli artisti, trucco e acconciatura, si applicano le indicazioni previste per i settori di riferimento; per la vestizione, l’operatore e l’attore, per il periodo in cui devono mantenere la distanza inferiore a 1 metro, devono indossare una mascherina a protezione delle vie aeree; l’operatore deve indossare anche guanti monouso. Gli oggetti eventualmente utilizzati per la scena devono essere manipolati dagli artisti muniti di guanti.  I costumi di scena dovranno essere individuali; non potranno essere condivisi dai singoli artisti prima di essere stati igienizzati.

Le produzioni e le Organizzazioni di Eventi e Spettacoli dovranno assicurare:

  • Piano Di Sicurezza Redatto Da Tecnico Autorizzato nel Rispetto Delle Normative Di Sicurezza;
  • Certificazione Strutturale;
  • Posti A Sedere Con Distanziatori;
  • Transennatura Per Chiusura Area Evento A Norma;
  • Sanificazione Aria Con Certificazione;
  • Controllo Ingressi Con Personale Addetto Autorizzato, Presidio Test Sierologico E Personale Muniti Di Misuratori Di Temperatura A Distanza;
  • Security Per Rispetto Norme Di Sicurezza Sanitaria;
  • Gazebi Sanificati In Area Back Stage;
  • Segnalatori Vie Di Fuga Con Sistemi Fluorescenti O Facilmente Visibili;
  • Regolamentazione E Certificazioni Affisse All’ingresso.



In questo articolo:


Change privacy settings