“Deve dimettersi anche da consigliere comunale”, Rosa Barone non molla la presa sul caso Iaccarino. “Foggia ha bisogno di messaggi positivi”

La consigliera regionale: “Chi ha un ruolo nelle istituzioni non può permettersi di violare ordinanze e di mancare di rispetto all’intera città”

“Sono stata la prima a chiedere le dimissioni del presidente del Consiglio comunale di Foggia Leonardo Iaccarino in seguito ai video in cui si vedono lui e suo figlio sparare a salve dal balcone della propria abitazione per festeggiare il capodanno. Oggi accolgo con soddisfazione le dimissioni dalla carica di presidente del Consiglio, ma ritengo doveroso si dimetta anche da consigliere comunale. Chi ha un ruolo nelle istituzioni non può permettersi di violare ordinanze e di mancare di rispetto all’intera città, finita ancora una volta sui giornali per questo episodio. In questo modo di vanificano gli sforzi dei cittadini onesti e di chi ogni giorno lotta per la legalità”. Lo dichiara la consigliera del M5S Rosa Barone.

“Per essere credibile devi non solo esserlo, ma anche sembrarlo, diceva Paolo Borsellino. Foggia – continua Barone – ha bisogno di messaggi positivi e di una politica che sia di esempio. Non possiamo permettere che la città sia rappresentata da chi in modo sguaiato e inopportuno, impugna e spara, a salve, per festeggiare il capodanno”.



In questo articolo:


Change privacy settings