La boxe foggiana piange Pompeo Delli Carri. “Famiglia ha allertato i soccorsi ma ambulanza impossibile a causa dell’emergenza sanitaria”

“Con grande tristezza, la Boxing Curcetti Foggia rivolge l’estremo saluto al suo Direttore Sportivo, il 66enne Pompeo Delli Carri, deceduto nella notte tra venerdì e sabato a causa di un infarto”. Lo riporta una nota stampa diffusa dalla stessa associazione. “La famiglia dell’uomo – scrivono – aveva inutilmente sollecitato i soccorsi: la carenza di personale sanitario conseguente alla pandemia da Covid-19 ha reso, infatti, impossibile l’arrivo di un’ambulanza provvista di medico”.

Proprietario di una ditta di autodemolizioni a Foggia, Pompeo Delli Carri era una figura molto conosciuta in città, anche per la sua generosità e la predisposizione ad aiutare chiunque avesse bisogno di sostegno.

Appassionato di mare e pesca, ma soprattutto di pugilato, praticava questo sport a livello amatoriale, ma con impegno e costanza pari a quelle dei pugili agonisti. È stato un grande mecenate delle associazioni pugilistiche “A. Taralli” e “Curcetti”: di quest’ultima, da vent’anni, ricopriva il ruolo di Direttore Sportivo. 

“Era davvero un amico di tutti, conosciuto e apprezzato su tutto il territorio di Capitanata, soprattutto nelle località marittime, vista la sua passione per la pesca” afferma commosso il maestro Nino Fracasso, tecnico della Boxing Curcetti Foggia, che aggiunge: “In palestra, durante i duri allenamenti dei pugili era sempre pronto a spronare e incoraggiare gli atleti, promettendo e facendo regali in caso di vittoria. Era il vero trait d’union tra pugili e maestri grazie alla sua capacità di creare un clima allegro e sereno”.

I funerali di Pompeo Delli Carri si svolgeranno lunedì 23 novembre 2020 alle 10.30 presso la chiesa S. Giovanni Battista.



In questo articolo:


Change privacy settings