Il Covid si porta via un amato insegnante, Cerignola sotto choc per la morte del professor Specchio. Gli alunni: “Ora un vuoto immenso”

Il ricordo sui social: “Siamo sconvolti. Tutti: docenti, personale scolastico, alunni. I suoi alunni. In chi lo ha conosciuto rimane il ricordo di un uomo buono e semplice. Ciao Enrico!”

L’IISS Pavoncelli è sotto choc per la morte del prof. Enrico Specchio. Era ricoverato da diversi giorni al centro Covid-19 degli Ospedali Riuniti di Foggia, ma le complicazioni dovute al Coronavirus gli sono state fatali.
“Enrico Specchio, docente di Lingua inglese, nostro collega e amico, persona gentile, mite, mai polemica – fanno sapere dall’istituto -. Siamo sconvolti. Tutti: docenti, personale scolastico, alunni. I suoi alunni. In chi lo ha conosciuto rimane il ricordo di un uomo buono e semplice. Ciao Enrico!”
Il ricordo di una sua alunna, Emanuela: “Era un professore speciale, è stato un mio docente e lo ricorderò con affetto. Lascerà un vuoto immenso in tutti quelli che l’hanno incontrato nella loro vita. Buon viaggio prof.”
“Resterà sempre nel nostro cuore – concludono dalla scuola -. Ci ricorderemo per sempre del suo volto solare e sempre sorridente. Siamo certi che oggi sia in un posto migliore, dove non si conoscono le parole “dolore” e “sofferenza”. Continui a splendere il suo volto, come faceva qui sulla terra”.





Change privacy settings