Notte fonda per il Foggia, rossoneri battuti anche dalla Ternana. È la quarta sconfitta consecutiva dei satanelli

Debacle al “Libero Liberati” di Terni, 2-0 per i padroni di casa. In gol Partipilo e Falletti. Mister Marchionni a rischio?

Finisce 2-0 al “Liberati” di Terni la sfida tra Ternana – prima in classifica – e Foggia valida per la settima giornata del campionato di Serie C – girone C. Nel primo tempo l’assedio dei padroni di casa, nella metà campo rossonera, viene concretizzato dal gol di Partipilo. Nella ripresa, buoni i primi dieci minuti del Foggia che deve cedere il passo al pressing asfissiante dei padroni di casa. Al 69’ arriva il gol di Falletti che chiude la partita. A nulla sono valsi i tentativi dei satanelli negli ultimi minuti di gara.

La cronaca

Il tecnico rossonero Marchionni schiera in campo Fumagalli tra i pali; Agostinone (K), Gavazzi e Germinio in difesa; Kalombo, Vitale, Ndiaye e Raggio Garibaldi a metà campo; Curcio alle spalle di Dell’Agnello e D’Andrea nel ruolo di attaccanti. La Ternana parte in pressing e mantiene alto il baricentro del suo gioco. Nel primo quarto d’ora il Foggia si mostra in affanno. Al 15’ brivido davanti alla porta rossonera ma Agostinone ci mette il piede. Al 16’, uno spunto di Kalombo in contropiede apre un’occasionissima per i satanelli, Curcio calcia a fil di palo. Al 21’ arriva il gol di Partipilo che sblocca il risultato e porta in vantaggio i padroni di casa. Al 25’ Marchionni cambia tutto: Di Masi e Garofalo al posto di Ndiaye e Dell’Agnello. Al 37’ Curcio, su un calcio piazzato dai 30 mt, calcia poco sopra la traversa. Termina 1-0 la prima frazione di gara.

Nel secondo tempo, il Foggia riparte in maniera più convincente ma deve cedere il passo al continuo pressing della Ternana. Al 51’ espulso, per proteste, Cau l’allenatore in seconda dei satanelli. Al 60’ Germinio salva la porta del Foggia. Al 68’ fallo in area di Kalombo e calcio di rigore per i padroni di casa messo a segno da Falletti. All’81’ occasione preziosa per il rossonero Balde che calcia male la palla e spreca la possibilità di riaprire la gara. All’87’ un’altra occasione per il Foggia, ma la palla sfiora il palo esterno. All’89’ ennesimo tentativo dei satanelli, Morrone calcia tra le braccia del portiere. Termina 2-0 la trasferta a Terni. Il Foggia resta con tre punti in classifica.



In questo articolo:


Change privacy settings