Grande salto per il colonnello Roberti di Monte Sant’Angelo. Va a dirigere il Reparto operativo dei carabinieri di Roma

Il 46enne Michele Roberti, colonnello dei carabinieri, originario di Monte Sant’Angelo, va a dirigere il Reparto operativo del Comando provinciale dei carabinieri di Roma. Nelle prossime ore, il militare lascerà, dopo tre anni, Macerata, dove guidava la caserma provinciale, per volare nella Capitale, atteso da una sfida ancor più stimolante. Un vero e proprio trampolino di lancio per una carriera sempre più prestigiosa nell’Arma dei Carabinieri. Ma già a Macerata, Roberti si fece notare per il suo impegno nel caso di Pamela, la ragazza uccisa e mutilata. Un cruento fatto di cronaca che scatenò sentimenti razzisti e il raid xenofobo di Luca Traini.



In questo articolo:


Change privacy settings