Consiglio comunale a Foggia, slittano a fine agosto tutte le misure economiche post Covid. Tempo di vacanza per gli eletti

Dulla Tari la Giunta propone di istituire, in via del tutto eccezionale e limitata alla sola annualità 2020, misure agevolative per le categorie di utenza non domestica costrette a sospendere l’attività a causa della situazione emergenziale determinata dalla pandemia COVID-19.

Tempo di vacanza per i consiglieri comunali foggiani. Il prossimo 7 agosto è fissato l’ultimo giorno di commissioni in videoconferenza. Le riunioni sempre in smart working riaprono il 24 agosto, mentre è convocato per il 25 agosto in prima convocazione e per il 26 agosto in seconda convocazione il consiglio comunale.

Dopo aver perso in questi mesi intere sedute sulla presidenza del consiglio e su questioni urbanistiche e non solo, come la transazione del Teatro Giordano, sono slittati alla fine di agosto e a poche settimane prima delle elezioni regionali del 20 e 21 settembre, tutti i temi caldi economici per fronteggiare l’emergenza economica post Covid.

Insieme al rendiconto della gestione dell’esercizio finanziario e alla procedura di riequilibrio finanziario pluriennale e all’approvazione delle linee programmatiche di governo, all’ordine del giorno sono stati inseriti diversi accapo che stanno a cuore a commercianti e cittadini.

Anzitutto la Tari, la proposta che passerà al vaglio del Consiglio Comunale è il differimento della scadenza per l’anno 2020 in considerazione dell’emergenza sanitaria nazionale da COVID-19.

Sempre sulla Tari la Giunta propone di istituire, in via del tutto eccezionale e limitata alla sola annualità 2020, misure agevolative per le categorie di utenza non domestica costrette a sospendere l’attività a causa della situazione emergenziale determinata dalla pandemia COVID-19. Lo stesso vale per la Cosap, anche qui la Giunta propone soluzione agevolative per le categorie che più hanno sofferto nel lockdown.

Insieme a queste delibere, che commercianti, ristoratori e ambulanti aspettano da mesi di discuterà dell’approvazione del Regolamento Comunale per l’applicazione dell’Imposta Municipale Propria Imu, delle tariffe del tributo Tari per il 2020, dell’acconto Imu e dello schema di bilancio di previsione 2020-2022.





Change privacy settings