La Puglia dei record inizia da Tremiti, la festa della bandiera blu consacra le isole: “Bellissimo posto anche fuori stagione”

Una lunga serata di festeggiamenti alle isole Diomedee, per celebrare l’ambiente e il turismo sostenibile sotto l’egida della bandiera Blu. Alla presenza del presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, della FEE Italia, Claudio Mazza, del presidente del Parco Nazionale del Gargano, Pasquale Pazienza, del sindaco delle Isole Tremiti, Antonio Fentini e di Peschici, Franco Tavaglione, si è celebrata nel migliore dei modi, la giornata del riconoscimento. Un’occasione per elogiare il lavoro svolto da tutti e per suggellare l’idea di un turismo sostenibile nei luoghi rispettosi dell’ambiente.

“Tremiti è un bellissimo posto, anche fuori stagione – ha detto il governatore Emiliano -, in vetta alla classifica in tutti servizi che riguardano il turismo sulla Puglia. Senza un sindaco efficiente e suggeritore, capace di trasmettere l’amore per il mare, non si raggiungono questi risultati. La bandiera blu è il riconoscimento più prestigioso per una località turistica. Oggi festeggiamo due record: la bandiera blu e la Puglia come luogo più desiderato dai turisti. Auguri e complimenti a Tremiti!”.

Una serata indimenticabile, tra alzabandiera blu, turismo di qualità e grande attenzione per l’ambiente. “E’ stata una festa, ma soprattutto un riconoscimento per il lavoro svolto – ha commentato Fentini -. Devo ringraziare per primi i miei concittadini e coloro che vivono le Tremiti, compreso i turisti. Senza il loro fondamentale apporto, non avremmo raggiunto questo traguardo”.





Change privacy settings