Il putiferio nel centro storico di Foggia, maxi rissa e bottiglie lanciate anche al secondo piano. Ci sono feriti

Anche tracce di sangue ritrovate sulle pareti di un’abitazione. Persino lanci di bottiglie, i cocci sono finiti sul balcone di un’abitazione al secondo piano. Sull’episodio indaga la polizia

Maxi rissa nella notte tra sabato e domenica tra via Arpie e piazza Mercato a Foggia. Alcuni testimoni hanno detto di aver visto “sedie volare da una parte all’altra. Ragazzi che scappavano, gente che urlava e correva con bottiglie di vetro in mano”.

Una bagarre che si è conclusa con due cittadini gambiani feriti e soccorsi dal 118. Per loro nulla di grave. “Ho visto centinaia di ragazzi e ragazze scappare verso la vicina via Arpi – ha detto all’agenzia ANSA un testimone -. Ci siamo rifugiati nel locale dove lavoro perché volava di tutto. Ho notato una ragazza che raccoglieva una bottiglia da un cassonetto e correva verso la rissa”.

Anche tracce di sangue ritrovate sulle pareti di un’abitazione. Persino lanci di bottiglie, i cocci sono finiti sul balcone di un’abitazione al secondo piano. Secondo la polizia che indaga sull’accaduto, la rissa potrebbe essere scoppiata in quanto alcuni stranieri avrebbero urinato in piazza. Occhi puntati sui filmati della videosorveglianza che potrebbero fare chiarezza su quanto successo.

Ricevi gratuitamente le notizie sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come





Change privacy settings