Foggia Calcio: i Follieri in Comune, proposti 15 milioni per 5 anni. Landella ascolta (sospettoso) e intanto pensa a Russo e La Torre

Incontro a Palazzo di Città per parlare anche della gestione dello stadio. Presenti l’assessore Sergio Cangelli, il delegato Danilo Maffei e il dirigente Carlo Dicesare

15 milioni di euro per 5 anni. Questa la proposta di Paqui e Raffaello Follieri, accompagnati da Davide Pelusi e il presidente Felleca per il Foggia Calcio. Nell’offerta dettagliata che hanno portato al vaglio del sindaco Franco Landella, dell’assessore Sergio Cangelli, del delegato Danilo Maffei e del dirigente Carlo Dicesare anche la gestione dello stadio.
“Nutro dei legittimi sospetti, non sono qui a legittimare Follieri, che sia chiaro. Lo dico in premessa”, ha esordito il primo cittadino, che è apparso molto sbrigativo nell’accogliere i due procacciatori di affari.

“Essere qui è già un risultato, abbiamo trovato la strada”, ha detto Follieri che non ha voluto sbilanciarsi.
Il sindaco ha invitato la società a valutare anche le altre proposte, che arriveranno. Sembra in linea con le parole titubanti dell’avvocato Pintus.
In realtà Landella ha in animo di proporre una importante sponsorizzazione per la società con al centro un gruppo di imprenditori tra cui dovrebbero avere un ruolo cruciale Armandino Russo e l’amico Matteo La Torre di Euronics.



In questo articolo:


Change privacy settings