Buon compleanno Faggete UNESCO! Scenari da favola e grande musica, il Gargano si ferma per omaggiare i giganti della Foresta Umbra

L’evento, organizzato per i tre anni dal riconoscimento, è organizzato dall’Ente Parco e dal Comune di Monte Sant’Angelo

Oggi le faggete vetuste della Foresta Umbra (Umbra e Falascone) festeggiano per il terzo anno il riconoscimento UNESCO conferito a Cracovia nell’ambito della manifestazione “The World Heritage Commitee” il 7 luglio del 2017. Si tratta del primo riconoscimento per il valore biologico ed ecologico assegnato all’Italia. Il ministro Sergio Costa ha parlato di “una tappa importante per il Parco del Gargano, un riconoscimento che dà lustro e orgoglio all’intera comunità”. Costa ha evidenziato l’importanza di boschi e foreste che “contribuiscono in maniera fondamentale all’assorbimento di CO2, svolgendo un ruolo centrale nella mitigazione dei mutamenti climatici. Dai Parchi – ha concluso – può e deve arrivare un segnale innovativo per la ripartenza della nostra amata Italia”.

Le faggete della Foresta Umbra sono uniche in Europa per il loro aspetto maestoso e l’elevata biodiversità, grazie all’elevato grado di conservazione di questi siti rifugiali in ambiente Mediterraneo. Qui il faggio riesce a raggiungere 350 anni di età (a quote simili difficilmente raggiunge i 250) ed un’altezza di 45 metri (solitamente la statura non supera i 35). La riserva di Falascone, inoltre, costituisce un rarissimo esempio di faggeta mista, in cui un’altissima varietà di specie arboree dalle dimensioni eccezionali (aceri, tigli, carpini, agrifogli e soprattutto tassi), la rendono unica nel suo genere.

Gli antichi faggi del Gargano pesano oltre 10 tonnellate e il singolo albero conserva nei propri tessuti per secoli (anche più di 300 anni) la quantità di anidride carbonica prodotta da diverse automobili in un anno. Ecco perché queste foreste vetuste mediterranee rappresentano uno strumento unico nella lotta per la mitigazione dei cambiamenti climatici.

Il terzo compleanno delle faggete UNESCO della Foresta Umbra è stato celebrato con un concerto del quartetto di sassofoni del Conservatorio Umberto Giordano di Foggia diretto da Francesco Montaruli. Omaggio anche al maestro Ennio Morricone, scomparso di recente (video sopra). L’evento è stato organizzato dall’Ente Parco Nazionale del Gargano e dal Comune di Monte Sant’Angelo nell’ambito del progetto “Buon Compleanno @ La Città dei due siti Unesco”.





Change privacy settings