Auto rubata a Foggia, poi incendiata e cannibalizzata in periferia. Beccato un uomo per ricettazione

Il malfattore sorpreso dai poliziotti mentre era intento a caricare il veicolo su un furgone Fiat Daily con gru idraulica

Gli agenti del Reparto Volanti di Foggia, nel corso di un servizio di prevenzione e controllo del territorio, verso le 10:30 del 23 giugno scorso transitando lungo la circonvallazione di Foggia, hanno notato un uomo intento a caricare su un furgone Fiat Daily con gru idraulica, un’autovettura cannibalizzata e totalmente incendiata. 

L’uomo alla vista dei poliziotti si è dato alla fuga, prima a bordo del Fiat Daily e poi vistosi braccato dagli agenti, ha abbandonato il mezzo per continuare la fuga a piedi nelle campagne. 

Dopo un inseguimento, il fuggitivo è stato bloccato, ha provato a opporre resistenza, dimenandosi e spintonando l’agente nel tentativo di sottrarsi al fermo ma è stato tutto inutile. 

Da accertamenti esperiti sul telaio è emerso che la scocca in questione apparteneva ad una auto Ford Kuga, denunciata rubata a Foggia lo scorso 11 giugno. A bordo del furgone in uso al malfattore è stata rinvenuta una targa rubata appartenente ad una Mazda denunciata rubata a Foggia il 5 giugno scorso, inoltre sia il furgone utilizzato per commettere il reato che la scocca sono stati sottoposti a sequestro penale. L’uomo, un foggiano di 46 anni, è stato denunciato in stato di libertà per i reati di ricettazione e resistenza al pubblico ufficiale.



In questo articolo:


Change privacy settings