Coronavirus, altri contagi al Policlinico Riuniti di Foggia: ricoverato medico. Positivo specializzando in Chirurgia toracica

Il direttore generale del policlinico, Vitangelo Dattoli: “Ci sono state altre situazioni del genere, non tante per la verità, e il personale guarito dopo due settimane è tornato in servizio”

Non cessano le notizie preoccupanti per il contagio di medici e operatori al Policlinico “Riuniti” di Foggia. Dopo il focolaio in Medicina universitaria e i diversi contagi in Medicina ospedaliera, è di oggi la notizia del ricovero di un medico sempre della medicina interna in Malattie infettive. Con lui sarebbero arrivati in ospedale anche la moglie e la figlia, con sintomi, e sono in attesa degli esiti del tampone.

Sempre di oggi è il contagio di uno specializzando in Chirurgia toracica. Il direttore generale, Vitangelo Dattoli, ci fa sapere che si tratta di un “caso isolato, dunque non riconducibile al contesto lavorativo: tutti gli altri tamponi sono risultati negativi”. “Quando ci si trova in casi del genere, con casi singoli, si impongono i tamponi. Ci sono state altre situazioni del genere, non tante per la verità, e il personale guarito dopo due settimane è tornato in servizio”.

Ricevi gratuitamente le notizie sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come





Change privacy settings