Cosa resta aperto a Pasqua e Pasquetta? Ok anche ad edicole e distributori benzina. Modifiche all’ordinanza del sindaco di Foggia

Tutto chiuso a Pasqua e Pasquetta? Non proprio. C’è qualche modifica rispetto a quanto comunicato precedentemente dal sindaco di Foggia, Franco Landella. Oltre a farmacie e parafarmacie, resteranno aperti anche edicole e distributori; sarà inoltre consentita la vendita con consegna a domicilio di alimenti e bevande.

“Nei giorni feriali, anche oltre le ore 19, è consentita l’apertura dei distributori per l’erogazione di carburante per autotrazione – si legge nell’ordinanza del primo cittadino -; nella giornata di domenica 12 aprile 2020 è consentita la vendita dei giornali quotidiani; nelle giornate di domenica 12 aprile 2020 e di lunedì 13 aprile 2020 sono consentite l’apertura dei distributori per l’erogazione di carburante per autotrazione e la vendita con consegna a domicilio di alimenti e bevande nelle forme e con le modalità già autorizzate dai provvedimenti statali in essere”.

“Restano ferme le ulteriori, precedenti disposizioni di cui all’Ordinanza Sindacale n. 29 del 7 aprile 2020 avente ad oggetto: ‘Misure precauzionali ulteriori per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19 in materia di attività commerciali'”. La validità della presente ordinanza decorre “dall’8 aprile 2020 fino a tutto il 13 aprile 2020”.

Per la violazione degli obblighi di cui alla presente ordinanza si applica l’art. 4 del Decreto Legge 25 marzo 2020, n. 19, secondo le specifiche tipologie di violazione con l’irrogazione delle relative sanzioni amministrative e secondo le modalità ivi previste.



In questo articolo:


Change privacy settings