Mindspa, la app foggiana italorussa dedicata alla salute mentale. “Cliccatissimi i corsi anti solitudine e sulla felicità”

Si chiama ‘Mindspa’, l’applicazione mobile dedicata alla salute mentale. Nata solo un mese fa, la app italo russa ha tra i suoi cofondatori un professionista foggiano, Maurizio Savino.

Si chiama ‘Mindspa’, l’applicazione mobile dedicata alla salute mentale. Nata solo un mese fa, la app italo russa ha tra i suoi cofondatori un professionista foggiano, Maurizio Savino.

Multilingue, la app è disponibile in italiano, inglese e russo, e sta riscontrando un notevole successo soprattutto nei mercati esteri.

“In questo momento difficile per tutti, abbiamo deciso di creare un programma di supporto psicologico su come affrontare emotivamente e superare l’emergenza COVID-19. Il programma è offerto in modo assolutamente gratuito per chiunque ne abbia bisogno, e stiamo quindi distribuendo codici di attivazione per il programma di supporto. Per questa ragione, abbiamo deciso di inviarvi 50 codici di attivazione univoci, qualora vogliate offrirli ai vostri lettori”, spiega Savino.

Tutto quello che si deve fare è scaricare l’app ‘Mindpsa’, andare su ‘Corsi’ e cercare il programma denominato ‘Plaid’ ed infine inserire il codice di attivazione.

A l’Immediato Savino ha illustrato i primi passi della app che già conta 25mila utenti, al momento soprattutto russi. “Pensiamo di andare subito sul mercato inglese e statunitense. Io mi occupo di business e strategie, ma il team è formato da 10 psicologi, stiamo andando abbastanza forte. 25mila utenti seguono i nostri corsi, il che per essere una app abbastanza nuova vuol dire davvero tanto, basta consultare Apple Store o Google Play per notare le views, siamo classificati con un rating di 4.9. Abbiamo pensato di creare dei corsi gratuiti per chi sta a casa: guardare la tv o stare sempre sui social non fa che aumentare l’ansia e lo stress in molti casi. Dopo i primi giorni di frenesia in cui la quarantena poteva essere anche eccitante adesso cresce l’incertezza, le persone hanno grandi timori economici”, commenta.

Quali sono i corsi più frequentati? “Uno dei nostri corsi che sta andando meglio è quello sulla solitudine, si chiama anti Solitudine. Abbiamo lanciato un corso sulla Felicità indirizzato alle ragazze, un altro sulle relazioni di coppia a distanza. Ci sono anche corsi per la gestione della vita familiare e su come relazionarsi con i figli. I nostri utenti per ora sono rappresentanti al 70% da donne con una fascia d’età che va dai 25 anni ai 50 anni. In Russia l’emancipazione femminile è un po’ indietro rispetto all’Italia, è possibile che il nostro target passi più tempo in casa rispetto agli uomini che ancora lavorano fuori e si possono dedicare ai corsi”.

Secondo Savino la app potrebbe presto dedicare altro spazio agli psicologi. Ci sono infinite terapie di gruppo e metodi terapeutici con dinamiche di gruppo che col Covid-19 si schiantano di fronte alla realtà del distanziamento sociale.

“C’è questo problema logistico, molta terapia classica potrebbe essere stravolta. Tanti saranno costretti a rivolgersi all’online. Il nostro obiettivo è quello di espanderci, abbiamo avuto un grosso riscontro e cercheremo di reclutare ancora di più”.

 

 



In questo articolo:


Change privacy settings