Una mappa per tracciare le attività di volontariato ai tempi del Covid-19. Da oggi online sul sito del CSV Foggia

Accessibile da un banner in homepage, presenta indicatori nei comuni in cui sono stati attivati servizi dalle realtà del Terzo Settore, come il “pronto spesa” e il “pronto farmaco”. Per tutti, sono indicate le informazioni di contatto

La mappa del volontariato del CSV Foggia

Uno strumento accessibile, costantemente aggiornato, in cui trovare i contatti da chiamare per chiedere aiuto durante l’emergenza sanitaria. È online, sul sito del CSV Foggia, la mappa delle realtà attive in sostegno delle persone fragili durante l’emergenza Covid-19.

Inserita nella sezione dedicata “Emergenza Covid-19. Il volontariato non si ferma” del sito csvfoggia.it, accessibile da un banner in homepage, la mappa presenta indicatori per segnalare tutti i comuni in cui sono stati attivati servizi dalle realtà del Terzo Settore, come il “pronto spesa” o il “pronto farmaco”.

Cliccando sullo spillo inserito nel comune di interesse, sarà possibile conoscere il nome dell’associazione, le modalità di erogazione del servizio e il recapito telefonico corrispondente da poter chiamare, con il dettaglio delle giornate e/o fasce orarie di reperibilità.

“Abbiamo pensato – spiegano dal Centro di Servizi per il Volontariato – di rendere più fruibili le informazioni in nostro possesso, per metterle a disposizione della popolazione. La mappa viene aggiornata quotidianamente, grazie alle indicazioni che ci vengono fornite dai volontari. Anzi, chiediamo proprio la collaborazione di tutte le associazioni affinché, nel più breve tempo possibile, possano diventare disponibili le informazioni per tutti i comuni della Capitanata e per i tre della provincia BT di nostra competenza territoriale: Margherita di Savoia, San Ferdinando di Puglia e Trinitapoli”.

La mappa presenta anche alcuni indicatori in mare. “Abbiamo pensato di inserire le informazioni relative a servizi di supporto psicologico forniti da realtà locali, ma disponibili per l’intera popolazione. La posizione non è casuale: in questo momento siamo travolti da un mare di emozioni e un aiuto, l’ascolto di persone esperte può essere consolatorio”.

Proprio a tale proposito, il CSV Foggia ha invitato i volontari a girare brevi video di incoraggiamento o di saluto, un messaggio di speranza per i cittadini in condizione di fragilità.

Sul sito è possibile trovare, inoltre, anche aggiornamenti su avvisi relativi all’emergenza e a ordinanze, come quella della Giunta regionale n. 190 del 21 marzo 2020 relativa alle indicazioni sulle modalità di spostamento nell’ambito del territorio regionale per attività di volontariato.

Nei prossimi giorni saranno attivati dagli operatori del Centro percorsi di formazioni e laboratori destinati ai volontari, fruibili su piattaforme digitali.

#ilvolontariatononsiferma

Il link diretto alla mappa



In questo articolo:


Change privacy settings