Coltellate a Borgo Mezzanone, giovane ferito e condotto in ospedale a Foggia. La polizia indaga per individuare responsabile

Il fatto risale alla scorsa notte, presumibilmente durante un litigio avvenuto all’interno del ghetto. Sospetti su connazionale

Sangue a Borgo Mezzanone dove un cittadino gambiano di 22 anni è rimasto ferito da coltellate a braccio e tallone. Il fatto risale alla scorsa notte, presumibilmente durante un litigio avvenuto all’interno del ghetto. Il giovane è stato accompagnato al Pronto soccorso del Cara e poi trasferito agli Ospedali Riuniti di Foggia, guarirà in una decina di giorni. Sul caso indaga la polizia che al momento sospetta di un connazionale della vittima la cui posizione resta al vaglio degli investigatori.



In questo articolo:


Change privacy settings