Auto rubate, Range Rover e Renault in un tratturo tra Cerignola e Canosa. Si costituisce giovane pregiudicato

Nella notte di ieri, gli agenti della volante, su segnalazione della sala operativa, si sono recati in un tratturo della strada che da Cerignola conduce a Canosa di Puglia, dove era stata segnalata la presenza di un’autovettura rubata a Bari nella precedente serata. Giunti sul posto, i poliziotti hanno notato che da una Fiat Uno fuggivano due persone, riuscendo a riconoscerne soltanto una, A.D. classe 1993, pregiudicato cerignolano, figlio della proprietaria della Uno, senza riuscire a bloccarlo. Sul posto, oltre all’autovettura segnalata, una Range Rover Evoque, è stata rinvenuta anche un’altra autovettura, sempre rubata a Bari, una Renault Megane. I veicoli sono stati restituiti ai legittimi proprietari.

A.D., attivamente ricercato, si è presentato in commissariato nella tarda mattinata, ammettendo formalmente la sua responsabilità in merito al furto delle autovetture, avvalorata da riscontri oggettivi risultanti dall’attività investigativa posta in essere. Pertanto il 26enne è stato denunciato in stato di libertà per furto aggravato delle predette autovetture.



In questo articolo: